Mercoledì, 23 ottobre 2019 - ore 08.01

Fabrizio Merisi inaugura la mostra ‘Il corpo simbolico’ al Diotti di Casalmaggiore (Video)

Lo scorso sabato 14 settembre alle ore 17, al Museo Diotti di Casalmaggiore è stata inaugurata la mostra dell’artista di Pescarolo dedicata alla ricerca artistica imprescindibile da quella antropologica ed etnografica. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 13 ottobre

| Scritto da Redazione
Fabrizio Merisi inaugura la  mostra ‘Il corpo simbolico’ al Diotti di Casalmaggiore (Video)

Fabrizio Merisi inaugura la  mostra ‘Il corpo simbolico’ al Diotti di Casalmaggiore (Video)

Lo scorso sabato 14 settembre alle ore 17, al Museo Diotti di Casalmaggiore è stata inaugurata la mostra  dell’artista di Pescarolo dedicata alla ricerca artistica imprescindibile da quella antropologica ed etnografica. La mostra sarà aperta al pubblico fino  al 13 ottobre

 A seguito dell’esposizione di alcuni dipinti e opere grafiche di Merisi nell’ambito di due mostre collettive tenute al Museo Diotti nel 2012 (Infiniti piani. Danilo Montaldi, il Realismo esistenziale e gli artisti della “Botti”) e nel 2016 (Evviva Picasso!), è maturata l’idea di dedicargli una personale che consentisse una visione più articolata della sua pittura.

Il progetto, giunto ora in porto, parte da quattro grandi opere recenti (2019) ed inedite sul tema dei Corredi augurali che vengono fatte dialogare con dipinti, disegni, teche e installazioni realizzati dalla metà degli anni Cinquanta ad oggi che fungono da appunti, note e rimandi al suo lungo percorso artistico.

Un allestimento che punta a creare cortocircuiti, a puntualizzare temi, ad evidenziare continuità, pur all’interno di una costante ricerca di nuove soluzioni linguistiche. Per come è stata attentamente costruita, la mostra è un invito ad uscire dall’ovvio, e dalla facile e superficiale riconoscibilità degli stili, a cogliere più in profondità i moventi del lavoro dell’artista e a comprendere quale forza singolare abbiano le immagini e quale spazio possa avere ancora la pratica della pittura nella contemporaneità.

L’artista Fabrizio Merisi dirige dal 1996 il Museo del Lino di Pescarolo

Red/welcr/gcst

298 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online