Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 00.15

Festa della zucca di Casalmaggiore

| Scritto da Redazione
Festa della zucca di Casalmaggiore

Dal 14 al 16 settembre, in piazza Garibaldi, tanti eventi organizzati da Amurt Italia
Chocomoments alla Festa della Zucca a Casalmaggiore
Menù speciali, mostre e spettacoli dedicati a sua Maestà la Zucca. Tra gli ospiti di eccezione anche il critico enogastronomico Edoardo Raspelli
Tre giorni dedicati a sua Maestà la Zucca. Accade a Casalmaggiore, a metà strada tra Cremona e Mantova, a soli 20 km da Parma. Dal 14 al 16 settembre, in piazza Garibaldi, si svolgerà la prima edizione della Festa della Zucca, organizzata da Amurt Italia onlus (www.amurt.it) con la partecipazione di Chocomoments che dal 19 al 21 ottobre tornerà a Casalmaggiore con la sua attesissima Fabbrica del Cioccolato.
Il programma della Festa della Zucca è ricco di appuntamenti da non perdere. Tutte le sere e anche sabato e domenica a pranzo, lo chef Arneo Nizzoli - “l’Imperatore della Zucca” - proporrà nella ristotenda da 700 posti allestita in piazza, piatti accattivanti per veri gourmet e cultori della buona tavola.
Nel menù è previsto un antipasto di zucca fritta, grana, mostarda e vincotto, a cui seguono tre gustosi primi: la vellutata di zucca al moscato, il tortello di zucca Casalasco (Blisgòn) e il tortello di Zucca Mantovano. Un omaggio a Tonino Guerra, poeta, scrittore e sceneggiatore romagnolo recentemente scomparso che disse: << per me il tortello è una pasta piena di pensieri. Ho sempre affermato che noi mangiamo l’infanzia >>. Saranno poi serviti: bocconcini di pollo con composta di zucca e filetti di pesce d’acqua dolce con composta di zucca. Per concludere, sarà possibile gustare deliziosi dessert: la mousse cioccolato e zucca con panna e la crostata delizia d’autunno.
La festa apre i battenti, venerdì 14, con la manifestazione La fata madrina si rivolse a Cenerentola che richiama una favola nota a tutti per omaggiare la regina della festa: la zucca. Il corteo storico arriverà alle 18 in Piazza Garibaldi con la principessina sulla Zucca trasformata in carrozza e qui si procederà con il taglio del nastro alla presenza delle autorità e con l’inaugurazione della mostra fotografica “La coltivazione della zucca nel nostro territorio”. Tra gli ospiti attesi ci sarà una delegazione della Confraternita della Zucca di Reggiolo e la partecipazione eccezionale del critico enogastronomico Edoardo Raspelli. Sabato 15 settembre dalle 10 si svolgerà una dimostrazione di intaglio delle Zucche ad opera dei Maestri Scultori di vegetali, alla presenza delle scolaresche. Nel pomeriggio di sabato è previsto uno spettacolo di karate con bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni a cura dell’A.S.D. Shotokan Karate Do del maestro Claudio Lena. Domenica 16, invece, nella giornata conclusiva durante la mattinata ci sarà un raduno di auto e moto d’epoca, nel pomeriggio dalle 16 la tombola di beneficenza a favore dell’Associazione Santa Federici e dalle 18 la presentazione della squadra di volley “Pomì” VBC  con a seguire una sfilata di moda.

Tutte le sere è prevista musica dal vivo e ballo in piazza. Il ricavato della Festa della Zucca sarà devoluto da Amurt a favore del progetto sociale del Comune di Casalmaggiore “La Rete”. Il Progetto punta ad interventi concreti per affrontare nuovi bisogni, fragilità e disagi che la profonda crisi economica sta portando alla luce, giorno dopo giorno. L’obiettivo è raggiungere le cosiddette “ Nuove povertà” con aiuti in campo sociale, della salute e dello studio in favore dei cittadini bisognosi di Casalmaggiore.

Per contatti stampa
Natascia Maesi
Giornalismo & Comunicazione
mobile +39 338 3423462 - 335 1979414
natascia.maesi@gmail.com

2504 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria