Giovedì, 14 novembre 2019 - ore 09.32

FesteUnità2019 Soresina Una serata in compagnia a discutere mentre il parlamento approva il decreto bis| Video G.C.Storti

La Festa di Soresina non si chiama ‘dell’Unità’ ma Democratica. Però all’interno della stessa vi è uno stand con una bella scritta in rosso ‘Festa dell’Unità’. Il nuovo e la tradizione convivono.

| Scritto da Redazione
FesteUnità2019 Soresina  Una serata in compagnia a discutere mentre il parlamento approva il decreto bis| Video G.C.Storti FesteUnità2019 Soresina  Una serata in compagnia a discutere mentre il parlamento approva il decreto bis| Video G.C.Storti FesteUnità2019 Soresina  Una serata in compagnia a discutere mentre il parlamento approva il decreto bis| Video G.C.Storti FesteUnità2019 Soresina  Una serata in compagnia a discutere mentre il parlamento approva il decreto bis| Video G.C.Storti


FesteUnità2019 Soresina  Una serata in compagnia a discutere mentre il parlamento approva il decreto bis| Video G.C.Storti

La Festa di Soresina non si chiama ‘dell’Unità’ ma Democratica. Però all’interno della stessa vi è uno stand con una bella scritta in rosso ‘Festa dell’Unità’. Il nuovo e la tradizione convivono.

Anche qui molta gente ai tavoli a passare una serata calda sotto le piante protettive del vecchio Ippodromo di Soresina.

Il Dj che inonda l’ambiente della sua musica , bambini che ballano, bambine che fanno la ruota , genitori che osservano.

I bimbi hanno anche altri due stand da visitare : il castello ‘gonfiato’ con scivolo, il gioco della pesca ed una splendida gelateria che confeziona coni più o meno giganti di diversi gusti.

Cerco di intervistare il sindaco Vairani, appena rieletto, ma con la sua maglietta rossa ed in pantaloncini corti mi dice ‘ che non è la sera’ essendo in effetti impegnato a servire i numerosi clienti sotto il tendone  e seduti alle tavolate.

La festa non è solo di Soresina ma della zona. Ed è per quello che si vedono amici e compagni di altri paese lavorare e servire a tavola.

E la politica dove sta?

In quei minuti, erano circa le 21, i cellulari danno la notizia che il famoso decreto bis sulla sicurezza ha ottenuto la fiducia con 160 voti.

Salvini è riuscito un’altra volta a far ‘ingoiare un grande rospo al M5S’, dice un avventore a me vicino. Ma l’altro risponde ‘no non è vero che il M5S ha ingoiato un rospo è che  Di Maio è come Salvini e se il PD va con loro io me ne vado’.

Insomma il  problema del rapporto con M5S  fa discutere anche Soresina, ma senza le tensioni del centro Pd, se ne parla e spesso gli argomenti vanno a finire sulle persone, sugli attivisti del M5S , ed è lì che si vedono le differenze: alcuni sono di destra destra ed altri disponibili a dialogare con il PD.

Tutti i miei interlocutori sono però d’accordo su una cosa e cioè che è giusto raccogliere le firme  per le dimissioni di Salvini ed aggiungono una sola raccolta su un’unica petizione e considerano un errore l’iniziativa di Renzi che era partito da solo.

Insomma un buon piatto di stracotto d’asino ed una birra bionda mi ha fatto riscoprire il gusto della discussione politica , senza riti, ma a tavola , in libertà con dei vecchi amici e compagni

Red/welcr/gcst

Video di Gian Carlo Storti welfare cremona  Soresina 5 agosto 2019

https://www.youtube.com/watch?v=qI-31oTWbDg

Tutti gli altri video del sito del welfare li trovi qui https://www.welfarenetwork.it/video/ 

695 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online