Mercoledì, 18 maggio 2022 - ore 05.06

FIRMA PROTOCOLLO D’INTESA DISTRETTO 108 Ib3 CON TEATRO PONCHIELLI DI CREMONA

Mercoledì 15 dicembre 2021, nella suggestiva sala ‘rosa’ dedicata a Ponchielli, è stato firmato il protocollo d’intesa

| Scritto da Redazione
FIRMA PROTOCOLLO D’INTESA DISTRETTO 108 Ib3 CON TEATRO PONCHIELLI DI CREMONA

FIRMA PROTOCOLLO D’INTESA DISTRETTO 108 Ib3 CON TEATRO PONCHIELLI DI CREMONA

 

Mercoledì 15 dicembre 2021, nella suggestiva sala ‘rosa’ dedicata a Ponchielli, è stato firmato il protocollo d’intesa fra il Distretto 108 Ib3 ed il Teatro di Cremona a lui dedicato.

 

La Coordinatrice del Comitato Distrettuale Cittadinanza Umanitaria AttivaAdriana Cortinovis Sangiovanni, ha espresso un grazie riconoscente al Sovrintendente dott. Andrea Cigni, che ha accolto con molta disponibilità la proposta del Vicepresidente del Ponchielli e Presidente di Zona C Franco Mazzini, per il prezioso interessamento, che ha portato a questo straordinario eventounico, nel suo genere, nel nostro Distretto. Progetto che ha trovato ampia ed apprezzata condivisione da parte del Governatore Distrettuale Raffaella Fiori, che lo ha sottoscritto come responsabile legale dello stesso.

In considerazione del fatto che i nostri Clubs, pur nella loro dimensione di internazionalità, lavorano per il territorio in cui hanno sede, si è avvertita la necessità di una collaborazione più stretta fra Associazioni ed Istituzioni, secondo le linee guida proposte relative alla Cittadinanza Umanitaria Attiva. Questo protocollo ne rappresenta la massima espressione codificata. Infatti, è finalizzato “a sostenere persone con deficit sensoriali e motori, per l’accesso alle attività di spettacolo e culturali organizzate dal teatro, riconoscendo loro un biglietto ridotto, equivalente ad un biglietto scolastico. Inoltre, contribuisce alla divulgazione in ambito lionistico delle attività della Fondazione attraverso la distribuzione di materiali ed incontri tematici, nonché la possibilità di prelazione dei biglietti, prima della messa in vendita al pubblico, riconoscendo un biglietto ridotto per gruppi superiori a quindici persone”. Questo dettato, come affermano Cortinovis e Mazzini, è in perfetta sintonia con gli scopi del Lions ed assume una valenza profonda ai fini dell’integrazione della disabilità e dell’azione costruttiva dei club sul territorio.  Il Governatore Lions Raffaella Fiori ha espresso un grande apprezzamento per l’attività di partecipazione alla diffusione della cultura ed alla creazione di percorsi destinati alla visita delle strutture preposte, per apprezzarne il valore, aggiungendo che “il forte impatto di questo protocollo contribuirà ad accrescere il nostro senso di appartenenza ed a potenziare il desiderio di fare sempre di più, per migliorare il contesto in cui viviamo”. 

“La necessità di unire le forze, per addivenire ad un auspicato miglioramento e potenziamento delle realtà della nostra polis, hanno affermato Cortinovis, Cigni, Fiori e Mazzini, ha trovato oggi un oggettivo e sentito riscontro con il consenso dato alla firma di questo protocollo. In virtù della determinata volontà di tutti, abbiamo siglato un momento particolare della “nostra storia”, culturale ed associazionistica, mediante un’azione che rimarrà tra gli eventi più importanti della nostra vita associativa. Sicuramente il territorio su cui insistono i club, attraverso questo accordo fra Lions e Fondazione Teatro Ponchielli, assumerà un potenziale ancora maggiore e caratterizzerà sempre di più la propria identità, perché, nella condivisione di intenti e prassi, riuscirà a far sentire, ancora di più, la propria risposta alle esigenze dei più deboli, in termini di servizio, generosità e disinteressata solidarietà. Finalmente qualcosa di innovativo, indice di attenzione pragmatica, foriera di concreta solidarietà attiva.

                                                               

285 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online