Mercoledì, 20 novembre 2019 - ore 00.11

Gal presenta i suoi progetti

| Scritto da Redazione
Gal presenta i suoi progetti

Conferenza Stampa GAL Oglio Po terre d'acqua Si è tenuta nella splendida cornice di Corte Castiglioni a Casatico di
Marcaria la conferenza stampa organizzata dal GAL Oglio Po terre d'acqua per
presentare alcuni dei progetti finanziati dal Piano di Sviluppo Locale.

Dopo aver ringraziato il Sindaco Carlo Orlandini per l'ospitalità concessa,
il Presidente del GAL On. Giuseppe Torchio ha presentato il progetto del
Comune di Marcaria e finanziato per un contributo pari a 155.196 euro.
L'intervento consentirà di effettuare il recupero conservativo di un solaio
di una delle splendide sale dei fabbricati di Corte Castiglioni. Attraverso
un puntuale piano di promozione e informazione al pubblico il Comune
provvederà inoltre a valorizzare quanto realizzato, permettendo la fruizione
pubblica di una parte della Corte. L'intervento rappresenta inoltre l'avvio
di una fase che prevede, per le prossime annualità, il recupero degli
affreschi e delle altre sale attraverso altri canali di finanziamento.
"Grazie all'impegno del Comune di Marcaria" - evidenzia Torchio - "sarà
dunque possibile sensibilizzare i cittadini ed i visitatori circa
l'importanza storico-architettonica di un patrimonio come Corte Castiglioni,
senza trascurare il ruolo di punto di aggregazione fondamentale per il
territorio".

Dopo un breve intervento del Sindaco Orlandini, che esprime soddisfazione
per il risultato raggiunto, Torchio prosegue presentando le altre iniziative
finanziate dal Piano di Sviluppo Locale, per le quali si procede a
sottoscrivere la convenzione con il GAL.

"Il Consorzio Agrituristico Mantovano" - spiega Torchio - "è impegnato
nell'organizzazione di attività informative rivolte alle aziende agricole,
con specifico riferimento alle attività agrituristiche e, più in generale
alla diversificazione e valorizzazione delle tipicità locali". A latere il
Consorzio svilupperà l'organizzazione di eventi promozionali e di attività
di accompagnamento al turista presso i Comuni di Viadana, Pomponesco,
Sabbioneta, Bozzolo e Marcaria, in attuazione del progetto "Prodotti di
fattoria e turismo rurale". Complessivamente sono state assegnate al
Consorzio risorse per circa 100.000 euro. Torchio informa anche che le
attività di promozione delle tipicità locali sono in fase di progettazione
anche per il territorio cremonese.

Anche l'Associazione Canneto Verde ha sottoscritto la convenzione per la
realizzazione della "Mostra del florovivasimo, del territorio e del
giardinaggio" edizioni 2010 e 2011 che, come sottolinea Torchio, "attrae
ogni anno un consistente numero di visitatori, catalizzando il loro
interesse verso le risorse turistiche dell'area". Il progetto, finanziato
per le attività di promozione e divulgazione, ha visto l'erogazione di
14.000 euro di contributo.

Il progetto dell'Associazione terre d'acqua, infine, che ha beneficiato di
un contributo pari a 19.800 euro, ha contribuito a dare attuazione alla
strategia del Piano di Sviluppo Locale legata alla diffusione dell'identità
locale. L'iniziativa, attraverso la circuitazione sul territorio di
spettacoli dal vivo di grande pregio, ha alimentato l'idea dell'ospitalità e
dell'apertura dei nostri territori anche ai potenziali visitatori esterni,
contribuendo nel contempo a diffondere una maggior consapevolezza della
propria identità rurale tra i residenti.

Protagonisti dell'ultima edizione sono stati i Comuni di Piadena, Rivarolo
Mantovano, Scandolara Ravara, Rivarolo del Re, Casalmaggiore e San Giovanni
in Croce.

Torchio ha infine tenuto a precisare che "il GAL, operando attraverso
l'Associazione terre d'acqua è attualmente impegnato in nuove progettualità
in risposta ai bandi di Fondazione Cariplo". Nello specifico è stato
recentemente approvato il progetto Akropolis, con un contributo pari a
730.000 euro, che prevede il coinvolgimento dei Comuni di Marcaria, San
Giovanni in Croce e Scandolara Ravara per interventi di recupero strutturale
rispettivamente su Corte Castiglioni, Villa Medici del Vascello e sul Borgo
di Castelponzone. "I beni culturali recuperati" - ha aggiunto Torchio -
"verranno valorizzati grazie una rete di eventi e manifestazioni tra le
province di Cremona e Mantova, curati dall'Associazione terre d'acqua in
collaborazione con la Strada dei vini e dei Sapori Mantovani e con la Strada
del Gusto Cremonese". Fondamentale nella definizione del progetto è stata la
collaborazione con i responsabili dell'iniziativa "Distretti Culturali"
delle Province di Cremona e Mantova. In particolare grazie al confronto con
i Distretti "Le regge gonzasche" e CREARTE è stato possibile individuare
forme di collaborazione in grado di rafforzare tanto il progetto Akropolis,
quanto l'impatto degli stessi distretti a livello territoriale.

Il Presidente ha infine ricordato i numerosi bandi aperti, scaricabili dal
sito web www.galogliopo.it, che prevedono molteplici opportunità di
finanziamento per microimprese, aziende agricole, Enti Locali, fondazioni e
associazioni senza scopo di lucro.

Al termine dell'incontro è intervenuto l'Assessore all'Agricoltura della
Provincia di Mantova Maurizio Castelli, che, dopo aver portato i saluti del
Presidente Fontanili, ha sottolineato l'importanza dell'iniziativa di
recupero complessivo sostenuta dal Comune di Marcaria. Corte Castiglioni,
infatti, è un riferimento storico ed economico per il territorio, con un
inestimabile valore nel ricordare chi siamo e da dove veniamo.

 
Corte Castiglioni, 15 aprile 2011
 --

Dott.ssa Tania Fanti
Gal Oglio Po
Calvatone
tel. +39037597664 +39037597626
web www.galogliopo.it
mail  <mailto:info@galogliopo.it> info@galogliopo.it

 

 

1808 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria