Mercoledì, 12 giugno 2024 - ore 19.47

Gussola Confronti non sbiaditi | Sante Gerelli

Una canzone degli anni 60 diceva, “in fondo al mio solaio in un vecchio cassetto ritrovai.......”

| Scritto da Redazione
Gussola Confronti non sbiaditi | Sante Gerelli

Nel curiosare tra le foto che hanno accompagnato  la mia vita affettiva, sociale e politica ho trovato in un contenitore foto che riguardavano una iniziativa politica degli anni   1975-1976, nata si può dire dal nulla ma che per la sua semplicità raccolse un risultato importante  sia politico che di partecipazione.

Politicamente si doveva uscire dalle solite scadenze che periodicamente si ripetevano, importanti ma che apparivano chiuse, decidemmo di  organizzare una festa di cellula, un compagno mise a disposizione il cortile della sua abitazione, con un trattore ed un rimorchio trasportammo sul posto  sedie e tavoli, contattammo il gruppo musicale della Biblioteca di Gussola diretto dal Maestro Rivetti, gruppo nato all'interno delle attività della biblioteca comunale.

Una cosa inventata sui due piedi, si sapeva come partivamo ma non sapevamo quale fosse il risultato finale.

Da subito capimmo che la stranezza dell'iniziativa aveva portato molti cittadini, molti compagni a partecipare, alcuni  offrirono bottiglie di vino e gli stessi quando si recavano al bar improvvisato, offrivano piccole somme per pagarsi a volte il vino che avevano loro stessi portato.

La sera ottenne un grande risultato come dimostrano le foto in bianco e nero,  per la federazione del PCI era presente Storti GianCarlo che se non sbaglio era responsabile dell'organizzazione.

Donne ,uomini ma anche tanti giovani hanno dato con la loro presenza un senso partecipato all'iniziativa, tra questi vi era anche Alessandro Vaia di passaggio a Gussola in visita a suoi parenti e amici.

Lo stesso Vaia  nel suo libro da Galeotto a Generale accenna a quella iniziativa di cellula quando parla della alla storia politica  di Gussola.

L'intenzione è di trasformare queste foto in una mostra  da esporre nella locale festa della sinistra a Gussola.

Visi, immagini, pensieri, atti che hanno accompagnato tanti di noi nell'impegno politico e sociale, fra questi tanti che ci hanno lasciato, che sicuramente ai loro familiari farà piacere rivederli in un momento gioioso della loro vita.

Cerchiamo  tutti nel fondo dei nostri cassetti un tratto di vita  molto significativo per lo sviluppo del nostro paese, non dobbiamo avere paura di apparire vecchi , superati e sbiaditi come a volte sono quelle foto ingiallite.

Il confronto con l'attualità potrebbe offrire un risvolto diverso, potrebbe e ne sono certo far emergere quanta freschezza vi era nelle nostre scelte di allora e nelle conseguenti gesta e anche quanta onestà emergeva da quei volti, merce rara di questi tempi.

Gerelli Sante

Sinistra Ecologia e Libertà circolo di Gussola

1173 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria