Giovedì, 02 luglio 2020 - ore 21.59

I cinque nuovi casi di coronavirus in Francia sono stati contagiati al confine con l'Italia

A trasmettere il virus al gruppo di britannici era stato un concittadino rientrato da Singapore che li aveva raggiunti in uno chalet nell'Alta Savoia

| Scritto da Redazione
I cinque nuovi casi di coronavirus in Francia sono stati contagiati al confine con l'Italia

I cinque nuovi casi di contagio da coronavirus in Francia sono stati diagnosticati sulle Alpi francesi, nell'Alta Savoia, al confine con l'Italia e la Svizzera. Si tratta di cinque cittadini britannici, quattro adulti e un bambino, che alloggiavano nello stesso chalet, nella località di Contamines-Montjoie.

Costoro sono stati contagiati da un altro cittadino britannico, che era stato a Singapore tra il 20 e il 23 gennaio e che, dopo il suo rientro, aveva trascorso quattro giorni in montagna, alloggiando nello stesso chalet degli altri cinque. I contagiati sono stati ricoverati all'ospedale di Lione e, ha spiegato il ministro della Salute, Agnes Buzyn, le loro condizioni non destano preoccupazione.

Buzyn ha annunciato che è "ora importante identificare i casi di contatto, un'operazione che sta cominciando". I casi di contatto - ha spiegato - si riferiscono a persone che hanno avuto contatti stretti e prolungati con una persona la cui contagiosità è confermata. Saranno informati in giornata e riceveranno le istruzioni necessarie. L'operazione "sarà effettuata in collaborazione con le autorità internazionali e ovviamente britanniche", ha affermato la ministra della Salute.

312 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online