Venerdì, 15 novembre 2019 - ore 01.36

Il 20 ottobre tornano le Domeniche archeologiche al Museo di San Lorenzo

Gli edifici pubblici: tracce di un antico splendore è il tema del secondo appuntamento

| Scritto da Redazione
Il 20 ottobre tornano le Domeniche archeologiche al Museo di San Lorenzo

Cremona, 15 ottobre 2019 – Dopo L'area di San Lorenzo: dalla necropoli romana alla chiesa con protagonista l’edificio che ospita il Museo Archeologico (via San Lorenzo, 4), secondo appuntamento con le Domeniche archeologiche al Museo di San Lorenzo, ciclo di visite guidate che permette a chiunque di fare un tuffo nel passato e vedere da vicino come doveva essere Cremona antica. Domenica 20 ottobre, alle 11.30, il tema della visita sarà Gli edifici pubblici: tracce di un antico splendore, colonne, capitelli, architravi, sculture decorative di imponenti monumenti pubblici che raccontano l'architettura di Cremona romana, fra templi ed edifici di spettacolo. Si parlerà in particolare del busto in terracotta trovato come elemento di reimpiego in un muro medievale in via Plasio e dei notevoli resti architettonici rinvenuti, a partire dal 1680, in via Cesare Battisti, appartenenti a un tempio o forse al teatro romano di Cremona. Al termine della visita guidata sarà consegnato al Museo il premio Zeus, istituito dal Comune di Ugento (Lecce), vinto da ProCremona per la ricostruzione 3D della domus del Ninfeo di piazza Marconi. Saranno presenti l'archeologa Lynn Pitcher e le specialiste che hanno collaborato alla realizzazione.

Il ciclo le Domeniche archeologiche al Museo di San Lorenzo consente di ammirare le vestigia degli edifici di Cremona romana, visitare i raffinatissimi tappeti di mosaico delle case patrizie, o andare alla scoperta di oggetti e riti dedicati al culto dei morti, per comprendere l’idea di aldilà presso gli antichi. Anche con il supporto dei visori Oculus e della mappa interattiva di Cremona romana sarà possibile addentrarsi nei meandri più segreti di Cremona antica che gli studi di settore e le ricerche in corso stanno via via portando alla luce, offrendo quindi, anche a chi già conosce il museo, nuove opportunità di approfondimento. L’appuntamento è sempre la terza domenica del mese, fino al prossimo maggio.

 

 

279 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online