Lunedì, 18 novembre 2019 - ore 05.16

Il PD critica gli indirizzi alla Azienda Cremona Solidale

| Scritto da Redazione
Il PD critica gli indirizzi alla Azienda Cremona Solidale

PD(Cr). Gli indrizzi della Giunta Perri alla ACS non ci trovano d'accordo. I consiglieri PD della commissione affari sociali intervengono sugli indirizzi strategici 2011 per Cremona Solidale. Il Comune di Cremona, dettando i propri indirizzi all'azienda speciale Cremona Solidale per il 2011 deve richiedere una esplicita assunzione d'impegno anche alla Fondazione Città di Cremona .
L'insediamento del nuovo CDA costituisce l'occasione per ribadire la mission della Fondazione che deve in primo luogo utilizzare gli utili derivanti dalle operazioni di valorizzazione del patrimonio per sostenere i servizi , destinati agli anziani, ai disabili, ai minori, gestiti da Cremona Solidale.
Se l'acquisto del Fodri è stato un buon affare e porterà utili alla Fondazione, si faccia in modo che questo si traduca in un vantaggio tangibile anche per gli anziani, i disabili e le famiglie cremonesi che devono fare ricorso ai servizi dell'azienda.
Ciò deve avvenire in primo luogo, dando all'azienda l'indirizzo di continuare a rispondere alla domanda reale dei cittadini, mantenendo nell'R.S.A. sia il secondo nucleo destinato a persone con problemi di Alzheimer, sia il nucleo "ad alta intensività", creato negli scorsi anni per rispondere alle esigenze dei ricoverati con particolari bisogni socio-assistenziali, i cui maggiori costi non hanno mai gravato sui ricoverati e/o le loro famiglie, in quanto coperti da uno specifico finanziamento dell'Amministrazione Comunale di cui si chiede la continuità.
Il gruppo del Pd chiede pertanto che Comune e Fondazione si impegnino esplicitamente a sostenere, anche nel 2011, i servizi aziendali, onde consentire a Cremona Solidale di ridurre al minimo eventuali aumenti di rette e tariffe per le persone e per le famiglie in un momento di crisi come l'attuale.
In tale ottica il gruppo del Pd è contrario ad ogni rincaro di rette e tariffe che superi il tasso di inflazione ed al trasferimento di ulteriori compiti gestionali all'azienda, se ciò dovesse comportare un aggravio dei costi per gli utenti, anziché un corretto impegno economico del Comune o della Fondazione.
Infine, il gruppo del Pd chiede che, negli indirizzi del Comune, si faccia esplicito riferimento alla richiesta di assunzione d'impegno da parte dell' Azienda Ospedaliera perché negli spazi della Palazzina Mainardi lasciati liberi dal recente trasferimento della "riabilitazione" nella palazzina appena inaugurata, trovino sede i posti letto destinati alla cure intermedie, importanti per qualificare l'offerta sanitaria dell'azienda, e venga ribadita con forza alla Regione la richiesta di riconoscere il secondo nucleo Alzheimer.
I consiglieri
Maura Ruggeri
Annamaria Abbate
Alessandro  Corradi

1559 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

MDV Cremona SO.LIL.O.QUY ALEC VON BARGEN Un viaggio fotografico attraverso il conflitto umano fino al 6 gennaio 2019

MDV Cremona SO.LIL.O.QUY ALEC VON BARGEN Un viaggio fotografico attraverso il conflitto umano fino al 6 gennaio 2019

Per diciotto mesi Alec Von Bargen si è recato in ventitré missioni Médecins Sans Frontières (MSF, Medici Senza Frontiere) in dieci Paesi, documentando la vita nel dispiegarsi di conflitti globali. Lì è nato il progetto SO.LIL.O.QUY: fotografie, interviste, registrazioni e video esposti al Museo del Violino di Cremona dal 28 settembre al 6 gennaio.
Cremona GIORNATA DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO: SABATO 28/9  CONVEGNO AL CENTRO PASTORALE DIOCESANO, DOMENICA MESSA CON IL VESCOVO AL BOSCHETTO

Cremona GIORNATA DEL MIGRANTE E DEL RIFUGIATO: SABATO 28/9 CONVEGNO AL CENTRO PASTORALE DIOCESANO, DOMENICA MESSA CON IL VESCOVO AL BOSCHETTO

In occasione della 105esima Giornata mondiale del migrante e del rifugiato, dal titolo “Non si tratta solo di migranti”, gli Uffici pastorali Migrantes e Caritas della Diocesi di Cremona organizzano nella mattina di sabato 28 settembre, dalle 9, presso il Centro pastorale diocesano di Cremona (via Sant'Antonio del Fuoco 9A), un convegno diocesano