Sabato, 03 dicembre 2022 - ore 13.57

IL PD PRESENTA 85 EMENDAMENTI AL BILANCIO REGIONALE PER UNA ‘LOMBARDIA SICURA’

Il gruppo regionale del Pd punterà sulla sicurezza nella discussione all'assestamento al bilancio 2018 -2020 che inizierà lunedì 30 Luglio in Aula.

| Scritto da Redazione
IL PD PRESENTA 85 EMENDAMENTI AL BILANCIO REGIONALE PER UNA ‘LOMBARDIA SICURA’

IL PD PRESENTA 85 EMENDAMENTI AL BILANCIO REGIONALE PER UNA ‘LOMBARDIA SICURA’

Il gruppo regionale del Pd punterà sulla sicurezza nella discussione all'assestamento al bilancio 2018 -2020 che inizierà lunedì 30 Luglio in Aula.

Ma una sicurezza “che non è quella della Lega o di chi pensa di poter usare una pistola in Stazione Centrale”, spiega il capogruppo Fabio Pizzul, “semmai la sicurezza di studiare in edifici moderni e a norma, di viaggiare su ponti che non rischino di crollare, di lavorare senza incidenti, di essere curati e sostenuti quando se ne ha bisogno, di abitare in case popolari non fatiscenti, di vivere in un territorio senza rischi idrogeologici”.

Sono 85 gli emendamenti, per un totale di 205 milioni di euro, e una trentina gli ordini del giorno che il Pd ha depositato per avere una “Lombardia Sicura”, per modificare la prima manovra della giunta Fontana sul bilancio ancora scritto dal suo predecessore.

“Pochi giorni fa – dichiara Pizzul - il governo che si definisce del cambiamento ha chiuso il progetto Italia Sicura del governo Renzi. Era una struttura dedicata alla sicurezza delle scuole e del territorio per il rischio idrogeologico, che funzionava bene e garantiva efficienza. Per noi la sicurezza è questo, ed è una priorità. Iniziamo la legislatura con un'opposizione costruttiva, con proposte di merito, senza ostruzionismo, ma ci attendiamo che si entri nel merito. Chiediamo risorse per migliorare la vita dei cittadini a scuola, al lavoro, per strada, sui treni, risorse per garantire cure sanitarie ad alti livelli e un aiuto a chi si trova in momenti di difficoltà. Vogliamo una Lombardia sicura, ma la sicurezza per noi non è quella agitata scompostamente dalla Lega per alimentare la paura e lucrare consenso.”

Nelle richieste di stanziamento proposte del Pd si va dai 40 milioni per mettere a norma le palestre scolastiche e comunali, ai due milioni per le dotazioni anticendio di cinema e teatri, due milioni per il dissesto idrogeologico, 500mila euro per la lotta al bullismo, due milioni per la messa in sicurezza dei macchinari industriali e artigianali, 2,5 milioni per le sale operative delle forze dell'ordine e per l'assunzione di agenti di polizia locale, 70mila euro per la mappatura dei viadotti su cui transitano i trasporti eccezionali. Il Pd chiede anche 16 milioni per aumentare il fondo sociale regionale, destinato alle politiche sociali dei comuni, 25 milioni per la messa in sicurezza delle case Aler di via Gola e via Bolla a Milano, 15 milioni per la riqualificazione delle stazioni ferroviarie di cui cinque per superare le barriere architettoniche, tre milioni per la rimozione dell'amianto.

Milano, 26 luglio 2018

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

579 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online