Giovedì, 22 agosto 2019 - ore 06.37

Il Sindaco Galimberti firma l'appello per contrastare mafie e corruzione

L'appello è promosso da Avviso Pubblico, la rete nazionale degli Enti Locali antimafia

| Scritto da Redazione
Il Sindaco Galimberti firma l'appello per contrastare mafie e corruzione

Con una foto pubblicata su Facebook, il sindaco Gianluca Galimberti condivide il momento della firma dell'appello promosso da Avviso Pubblico per contrastare mafie e corruzione.

È partita infatti una vera e propria campagna social con l'hashtag #iofirmo - "12 impegni per contrastare mafie e corruzione", che tutti i candidati alle Elezioni Amministrative e Regionali 2019 sono invitati a sottoscrivere.

Avviso Pubblico è un’associazione nazionale di enti locali e Regioni nata nel 1996 con l’intento di collegare e organizzare gli amministratori pubblici che concretamente si impegnano a promuovere la cultura della legalità democratica e della cittadinanza responsabile, per prevenire e contrastare le mafie, la corruzione e il malaffare.

Aderire ad Avviso Pubblico significa impegnarsi esplicitamente a promuovere la legalità e la responsabilità in politica, significa confrontarsi con amministratori di realtà e territori diversi, condividere esperienze e soluzioni, progettare insieme strumenti e servizi qualificati di cui poter usufruire per dare forza alla buona politica.

Così commenta il Sindaco Galimberti: "Educazione alla legalità, contrasto ad evasione ed elusione, prevenzione del gioco d’azzardo, lotta alle ecomafie, trasparenza dei finanziamenti della campagna elettorale. Sono solo alcune delle 12 azioni concrete per contrastare mafie e corruzione, che ho scelto di condividere aderendo all’appello di Avviso Pubblico. La rete nazionale degli Enti locali antimafia. Prevenzione e legalità per una buona politica, per una società più giusta. Vuol dire più democrazia, più economia e più sicurezza!".

 

353 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online