Sabato, 22 giugno 2024 - ore 02.23

Incontro con i detenuti a Milano Opera, emozione e interesse tra gli studenti

A marzo altri ragazzi delle scuole medie visiteranno la casa di reclusione di Opera per assistere al film documentario “Levarsi la cispa dagli occhi”

| Scritto da Redazione
Incontro con i detenuti a Milano Opera, emozione e interesse tra gli studenti

Emozione, riflessione, commozione, comprensione, felicità e tristezza allo stesso tempo. Sono queste alcune delle reazioni dei circa 150 studenti milanesi, che mercoledì 4 febbraio hanno incontrato altri studenti e i corsisti del carcere di Opera del progetto Leggere Libera-Mente. In questa occasione è stato proiettato il film documentario Levarsi la cispa dagli occhi, che narra la nascita e lo sviluppo di un progetto formativo e di recupero, basato sulla lettura e la scrittura, attivato all’interno del carcere di Opera. Il dibattito è iniziato con la lettura della poesia di un corsista, scritta in occasione della visita. È seguito un dibattito di grande intensità emotiva e rispetto.

Dopo questa esperienza toccante, molti studenti hanno dichiarato di essersi messi nei panni delle persone detenute e di aver ascoltato con partecipazione i loro racconti di come, grazie ai laboratori di lettura, siano riusciti ad affrontare la detenzione in maniera diversa. I giovani hanno inoltre espresso soddisfazione per aver interagito con le persone detenute e per essere riusciti a capire come si svolge la loro vita e cosa provano dopo tanti anni di sofferenza. L’ispettrice Maria Visentini – che ha portato i saluti della direzione del carcere – ha sottolineato l’importanza di queste iniziative.

«Siamo molto soddisfatti di come si è svolto l’incontro e delle reazioni positive degli studenti», spiega Barbara Rossi di Cisproject-Leggere-Libera-Mente, Associazione che si occupa di biblioterapia con le persone detenute attraverso la lettura, la scrittura creativa, poetica, autobiografica e giornalistica. «Siamo convinti che il confronto tra i giovani e le persone detenute sia un’occasione importante di crescita per entrambi. E in considerazione dei risultati ottenuti ripeteremo ora l’esperienza a marzo con altri studenti».

Il prossimo incontro di Cisproject-Leggere-Libera-Mente, che rientra nell’ambito degli eventi di BookCity per le scuole organizzati dal Comune di Milano, si svolgerà mercoledì 18 marzo, sempre all’interno del carcere di Milano-Opera. Per prenotare, è possibile scrivere a segreteria.organizzativallm@gmail.com allegando un documento, entro venerdì 20 febbraio. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.leggereliberamente.it.

1354 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria