Giovedì, 21 marzo 2019 - ore 21.31

Infinity Biotech inaugura a Tunisi la scuola per Tossicologo Ambientale

L'azienda piacentina, leader mondiale nel settore della disinfezione, compie un importante passo avanti nella lotta alle infezioni batteriche

| Scritto da Redazione
Infinity Biotech inaugura a Tunisi la scuola per Tossicologo Ambientale

E’ stata inaugurata a Tunisi, alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Tunisia, Dott Lorenzo Fanara, la Scuola per "Tossicologo ambientale". L’Ambasciatore ha dichiarato la sua grande soddisfazione per una iniziativa che: “porterà non solo nuovi posti di lavoro in Tunisia, ma anche un livello di professionalità elevato e qualificato.”

Il Tossicologo ambientale è una nuova figura professionale introdotta dalle normative europee: non sostituisce le qualifiche professionali connesse alle Lauree in Chimica, Biologia o Medicina, ma, al contrario, è una figura nuova specializzata in problematiche legate alla tossicità dell’ambiente. La Scuola è un distaccamento di Infinity St. George Campus di Darfo Boario (Brescia), aperta nel Nord Africa per portare le tecnologie e la cultura della disinfezione anche nel continente del Sahara. Aprirà i battenti in Rue Madinat Al Oubeila, nel centro italiano di formazione professionale ad Arianna, sobborgo residenziale alla periferia di Tunisi.

L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla Dottoressa Rossana Rodà, Presidente di HAZIEL international e di ASIGITALIA, l’associazione per la Scambio economico Italo Euroasiatico e dei paesi del vicino Mediterraneo, che ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione ed ha dichiarato: “Oggi si parla poco di malattie infettive dimenticando che ci sono tanti bambini, penso a loro perché sono tra i soggetti più sensibili alle aggressioni batteriche, che rischiano di essere falcidiati, in quanto gli antibiotici hanno sempre meno effetto". "Infinity Biotech - ha proseguito la dottoressa Rodà - qui in Tunisia ed in tutta l’Africa, rappresenta per noi, in un certo senso, il futuro, e sono molto contenta di ospitare presso il mio Centro di Formazione, la scuola di Tossicologo Ambientale, offrendo una opportunità in più al Paese che ci ospita".

Recentemente le apparecchiature della azienda rivergarese hanno ottenuto la certificazione per la disinfezione LOG 7 (99,99999 % di efficacia) anche di Ebola, e quindi si propongono al continente africano come uno strumento capace di risolvere le gravi problematiche sanitarie che affliggono l’intera Africa.

193 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online