Sabato, 29 gennaio 2022 - ore 06.28

L’autodromo a San Martino del Lago deve rispettare le regole Lo chiedono i cittadini

Le domande sorgono quindi così spontanee: il «monitor» di cui parlava il consigliere Nanni è ancora acceso? I controlli continuano? O, come di solito costume italico, «ha da passà a nuttata» dei tempi?

| Scritto da Redazione
L’autodromo a San Martino del Lago deve rispettare le regole Lo chiedono i cittadini

Signor direttore, «L’autodromo a San Martino del Lago deve rispettare le regole». Eravamo così rimasti alle dichiarazioni del consigliere regionale Iolanda Nanni che (giustamente) auspicava il rispetto delle prescrizioni di Regione Lombardia con la richiesta, tra l’altro, di «monitorare» il rispetto degli orari di esercizio delle attività sportive all’interno dell’autodromo, oltre che l’attento controllo sulla tipologia dei veicoli che circolano sull’impianto. Da qualche mese all’interno del circuito c’è una nuova gestione, insediatasi (come da notizie lette) in seguito all’esecuzione dello sfratto nei confronti della precedente da parte della proprietà dell’impianto per presunte inadempienze contrattuali. Tutto ciò potrebbe rappresentare un «anno zero» per la gestione del circuito: non vorremmo lo sia anche per il principale tema delle prescrizioni da perseguire e mantenere di cui sopra... Anche perché, come logica vorrebbe, una nuova gestione necessita probabilmente di tempo (e denaro) per avviarsi a dirigere una struttura del genere con il rischio magari che, fra i mille impegni per chi inizia una nuova attività, gli obblighi e le prescrizioni da mantenere per la salute dei cittadini e l’ambiente non sono proprio al primissimo posto... Le domande sorgono quindi così spontanee: il «monitor» di cui parlava il consigliere Nanni è ancora acceso? I controlli continuano? O, come di solito costume italico, «ha da passà a nuttata» dei tempi?

Cittadini di San Marino (San Martino del Lago)

1056 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria