Giovedì, 04 marzo 2021 - ore 01.13

La Befana a Piacenza è arrivata come sempre in moto grazie ai Baca

Come ormai da tradizione è tornata – alla sua quinta edizione – la Motobefana, evento organizzato dai motociclisti dell’Associazione B.A.C.A. - Bikers Against Child Abuse – (Motociclisti contro l’abuso sui Bambini).

| Scritto da Redazione
La Befana a Piacenza  è arrivata  come sempre in moto grazie ai Baca

La festa anche quest’anno ha coniugato l’aspetto ludico dedicato ai bambini con il motogiro dedicato alla “Befana motociclista”, la quale ha sfilato per le vie della città accompagnata – oltre che dai B.A.C.A. - anche dai motociclisti facenti parte delle associazioni “Raid for Aid”, “Moto club Polizia di Stato ”, “Randagi su di Giri”, “Pistoni Tonanti” e da chiunque volesse accompagnare la Befana con la propria moto.

Alla fine del run cittadino la Befana motorizzata è tornata sul Pubblico Passeggio e ha portato dolci e allegria ai bambini piacentini. I piccoli hanno potuto anche intrattenersi sperimentando i giochi di una volta (preparati dai bikers di B.A.C.A.), che si facevano prima dell’avvento dei nuovi e tecnologici giocattoli odierni. Oltre alla presenza di clowns e di altre varie attività organizzate per l’occasione. Il ritrovo con i motociclisti partecipanti e la Befana era fissato sul Pubblico Passeggio alle ore 9, per la partenza entro le 10. La Befana ed i suoi accompagnatori sono così tornati al luogo di partenza verso le ore 11.

Fonte: piacenza24

1403 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online