Martedì, 07 dicembre 2021 - ore 16.36

La psicoanalisi incontra il cinema a Milano in nome di Freud

Per i cento anni di 'Psicologia delle masse e analisi dell'Io'

| Scritto da Redazione
La psicoanalisi incontra il cinema a Milano in nome di Freud

A distanza di un secolo dalla pubblicazione di "Psicologia delle masse e analisi dell'Io" di Sigmund Freud, Milano ricorda la lezione offerta dal saggio dato alle stampe nel 1921 e destinato ad avere un'importanza fondamentale per l'evoluzione della teoria psicoanalitica e per i suoi successivi sviluppi.

    Due sono le iniziative organizzate per l'occasione dal Centro Milanese di Psicanalisi Cesare Musatti: in collaborazione con il cinema Mexico, per tre giovedì consecutivi, a partire dall'11 novembre, nella sala di via Savona 57, alle ore 21, verranno proiettati i film 'L'Onda' di Dennis Gansel, 'Les Misérables' di Ladj Ly e infine, il 2 dicembre, 'Miracolo a le Havre' di Aki Kaurismaki.

 Al termine di ciascuna proiezione, esperti discuteranno con il pubblico sui temi messi in luce da Freud che con l'opera che si vuole celebrare in questi giorni, allora aveva inaugurato una "coraggiosa applicazione - si legge in una nota - della psicoanalisi alla conoscenza dei fenomeni sociali collettivi che avrebbero rivestito un ruolo assai rilevante nella storia del '900 determinando la conformazione della società, europea e occidentale, come oggi la conosciamo" "I film prescelti per l'iniziativa - si legge ancora nel comunicato - si prestano a rappresentare alcuni di questi aspetti, in particolare la crisi e la trasformazione dei valori culturalmente condivisi nella società odierna".

    Oltre a ciò, per sabato 13 novembre, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17, il Centro Milanese di Psicanalisi propone un convegno webinar dal titolo "Il contributo della psicoanalisi nella società contemporanea", patrocinato dal Dipartimento di Psicologia dell'Università di Milano-Bicocca. (ANSA).

 
124 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria