Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 16.47

Le Fiere Zootecniche di Cremona si presentano a Foggia

Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona si presentano a Foggia al distretto della zootecnia più importante del sud Italia: una occasione per il grande mondo dell’allevamento bovino e bufalino (4mila allevamenti) del Meridione

| Scritto da Redazione
Le Fiere Zootecniche di Cremona si presentano a Foggia

Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona si presentano al mondo zootecnico del Sud Italia con un incontro programmato per il 15 settembre alla Fiera di Foggia. L’appuntamento è stato organizzato organizzato grazie alla fondamentale collaborazione di Confagricoltura Foggia, della Fiera di Foggia e delle associazioni di categoria del settore allevamento.

 La scelta di tenere questa prima presentazione a Foggia è motivata per CremonaFiere dalla stessa posizione strategica del capoluogo pugliese, punto di riferimento per l'area delle Puglie, della Basilicata e del Molise. Il territorio della sola regione Puglia risulta tra l'altro particolarmente interessante per la vocazione verso l’allevamento bovino e bufalino: secondo l’Anagrafe Nazionale Zootecnica, al 31 maggio 2017, erano oltre 4.000 gli allevamenti bovini aperti con almeno un capo.

 Confragricoltura ha di recente offerto alcuni dati a proposito degli allevamenti nel Sud Italia: per quanto riguarda specificatamente il settore bufalino va sottolineato il rilevante aumento dei capi nelle regioni del Mezzogiorno nel periodo 2002-2015 (+115%) così come anche nel caso dei suini si riscontra un trend positivo (+8%).

 L’evento di Foggia non presenterà soltanto la prossima edizione delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona e le opportunità offerte ai partecipanti all’evento italiano di riferimento per l’intero settore, ma sarà anche un’occasione di confronto con il modello zootecnico di alta produttività tipico delle aziende agro-zootecniche della regione Lombardia.

 Le Fiere Zootecniche di Cremona, in questo senso, si presentano come un'ottima opportunità per valorizzare un patrimonio tradizionale che ha un forte radicamento in diverse Regioni del Sud Italia e che potrebbe dare impulso a un nuovo trend di sviluppo attraverso l’acquisizione di tecnologie e attrezzature frutto della ricerca più recente ed efficace. I visitatori che dalle Puglie saranno in visita ad ottobre alle Fiere Internazionali Zootecniche di Cremona potranno in questo senso costituire una interessante domanda per gli stessi espositori presenti in fiera.

Soddisfazione per l'iniziativa è stata espressa dal presidente della sezione regionale di prodotto Allevamenti Bovini Confagricoltura Giuseppe Bramante: «La presentazione a Foggia delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona testimonia l'attenzione che questa importante rassegna rivolge alla zootecnia del Meridione d'Italia dove l'allevamento del bestiame considerato nel suo insieme (bovini da latte e da carne, bufali ed ovicaprini) rappresenta non solo fonte di attività economica per gli agricoltori e per l'indotto, ma anche una risorsa e tutela per l'ambiente».

9274 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online