Venerdì, 24 novembre 2017 - ore 21.24

Lecco Domenica 18 settembre tutti alla Camminata Manzoniana

Camminare fa bene tre volte: alla salute, alla solidarietà e alla cultura La camminata manzoniana scalda i motori.Partenza domenica 18 settembre alle 9 dal piazzale del Centro commerciale “La Meridiana”.

| Scritto da Redazione
Lecco Domenica 18 settembre tutti alla Camminata Manzoniana

Tre i percorsi tra cui scegliere: il blu da 5,5 km, l’arancione con 11 km e il rosso con 20 km. Una formula collaudata, alla scoperta dei luoghi de “I Promessi Sposi”  e lungo le rive del lago tanto amato dal Manzoni. L’organizzazione è affidata a LTM Manifestazioni  (informazioni più dettagliate e iscrizioni sul sito www.ltmlecco.it ).

Una camminata che darà l’occasione di conoscere meglio il celebre romanzo grazie al coinvolgimento de “Il Filo Teatro” , che lungo il percorso proporrà dieci scene de “I Promessi Sposi”: Quel ramo del lago di Como, Questo matrimonio non s’ha da fare, La notte degli imbrogli, Addio Monti, La monaca di Monza, Assalto ai forni, La conversione dell’Innominato, La peste, Il perdono, Il matrimonio.

“Un’ iniziativa importante che si svolge in città con l’ obiettivo di trascorrere insieme una giornata all’insegna non solo dello sport e della solidarietà, ma anche della cultura – commenta Simona Piazza, assessore alla Cultura del Comune di Lecco - Per il secondo anno consecutivo, verranno proposte all’interno della camminata i quadri manzoniani. Saranno messi in scena 10 quadri che ripercorrono, nei luoghi manzoniani più rappresentativi per la città, i passi più salienti del romanzo. Una manifestazione che sposa gli obiettivi dell’Amministrazione di valorizzare e promuovere Lecco città dei Promessi Sposi”.

“Una grande occasione di partecipazione per i lecchesi e non solo – commenta il vicesindaco di Lecco, Francesca Bonacina – La camminata manzoniana è un evento che raduna centinaia di persone desiderose di passare una mattina in compagnia camminando lungo le vie e i borghi più suggestivi della nostra città. Un plauso agli organizzatori, anche per lo sfondo benefico dell’iniziativa, e a quanti sabato, volontari e collaboratori del Comune saranno impegnati perché l’evento si svolga nella massima sicurezza”.

Gli incassi saranno devoluti a Telethon. “Il ricavato verrà destinato alla ricerca per sconfiggere le oltre 7.000 malattie genetiche ancora senza cura – spiega Renato Milani, presidente del Coordinamento provinciale di Telethon – Grazie all’impegno dei ricercatori, tre malattie sono state vinte e cancellate. Ora sono in corso circa 40 trial clinici da cui ci si aspetta di ottenere risultati importanti. Camminiamo tutti insieme per la ricerca”.  

680 visite

Articoli correlati