Giovedì, 28 ottobre 2021 - ore 16.08

Lega Ambiente Cremona Intervento edilizio in via Trebbia e taglio aree a bosco

Il presidente della Lega Ambiente di Cremona scrivo al Al Presidente della Amministrazione Provinciale di Cremona ed Sindaco del Comune di Cremona

| Scritto da Redazione
Lega Ambiente Cremona Intervento edilizio in via Trebbia e taglio aree a bosco

Lega Ambiente Cremona Intervento edilizio in via Trebbia compensazione taglio aree a bosco

Il presidente della Lega Ambiente di Cremona scrivo al Al Presidente della Amministrazione Provinciale di Cremona ed Sindaco del Comune di Cremona per avere chiarimenti in merito all’ intervento edilizio in via Trebbia – valutazione dei criteri per la compensazione taglio aree a bosco

In relazione alla notizia apparsa sulla stampa locale relativa al taglio di un bosco per circa 2000 metri quadrati in via Trebbia a Cremona, la sottoscritta Associazione ambientalista Circolo Vedo Verde

Legambiente Cremona intende conoscere:

-se corrisponde a verità la notizia che gli interventi di compensazione del bosco, per un’estensione di 6.884 metri quadrati, saranno spostati agli Spiaggioni di Spinadesco, previo accordo concordato con l’Ente gestore dell’area protetta;

-dove sia collocata esattamente questa area, se sia raggiungibile e quale sarà la forma di gestione del nuovo bosco, visto che agli atti della Provincia stessa non risultano attualmente forme di gestione attiva delle aree Natura 2000 di Spinadesco e Cremona.

Ciò premesso, la sottoscritta associazione dichiara la propria ferma opposizione al criterio, peraltro non chiaro, secondo cui l’Amministrazione Provinciale gestisce questa partita che vede, da una parte, tagli di boschi eseguiti sul territorio del comune di Cremona e, dall'altra, le compensazioni convogliate su aree esterne al Comune.

Questa scelta si è verificata anche in altre circostanze, l'ultima in occasione del taglio del bosco per l'ampliamento dell'area industriale KATOEN in zona Canale Navigabile, la cui compensazione è stata dirottata sempre nel comune di Spinadesco in località Isola Serafini, vale a dire in sponda destra del Po, in un comparto in cui prevalgono coltivazioni di pioppeti industriali e maidi coltura intensiva.

Si chiede pertanto che la compensazione del bosco di via Trebbia sia eseguita su aree nel comune di Cremona e per il futuro l'adozione del medesimo criterio, anche coinvolgendo le associazioni ambientaliste locali.

Infine, sempre per la compensazione in oggetto, si chiede di valutare che sia collocata nella ZPS IT20A0501 – Spinadesco nella parte relativa al comune di Cremona e nella fattispecie sulla striscia di  terreni demaniali (quindi di pubblica disponibilità) collocata in fregio alla sponda del fiume Po e compresa tra il colatore Riglio e il confine con Spinadesco. In questo modo si creerebbe una fascia ripariale di interesse paesaggistico ed ambientale a mitigazione delle produzioni industriali di pioppi.

Certi di avere i chiarimenti richiesti e restando in attesa di cortese riscontro inviamo distinti saluti

Cremona, 30/06/2021

Il Presidente del Circolo Vedo Verde Legambiente Cremona

Pier Luigi Rizzi

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

470 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online