Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 06.51

LNews- DISABILITA' SENSORIALE, 700.000 EURO PER SPERIMENTAZIONE IN NIDI E MICRONIDI E SEZIONI PRIMAVERA SCUOLA DELL'INFANZIA

BOLOGNINI: INTERVENTO CHE DIMOSTRA L'ATTENZIONE DELLA REGIONE

| Scritto da Redazione
LNews- DISABILITA' SENSORIALE, 700.000 EURO PER SPERIMENTAZIONE IN NIDI E MICRONIDI E SEZIONI PRIMAVERA SCUOLA DELL'INFANZIA

LNews- DISABILITA' SENSORIALE, 700.000 EURO PER SPERIMENTAZIONE IN NIDI E MICRONIDI E SEZIONI PRIMAVERA SCUOLA DELL'INFANZIA

BOLOGNINI: INTERVENTO CHE DIMOSTRA L'ATTENZIONE DELLA REGIONE

(Lnews - Milano, 11 nov) "Con la delibera approvata oggi abbiamo stanziato 700.000 euro per gli interventi in favore di bambini nella fascia d'eta' 0-36 mesi che frequentano i nidi e micronidi pubblici e privati e le sezioni primavera della scuola dell'infanzia; una sperimentazione preannunciata dalla delibera n.1682/2019 - ha commentato l'assessore alle Politiche sociali, abitative e disabilita' Stefano Bolognini - con la quale si e' stabilito di sperimentare un modello di offerta inclusivo che garantisca ai bambini con disabilita' sensoriale precoci interventi, opportunita' di socializzazione e adeguate stimolazioni per il miglior inserimento nel contesto del nido.

Sono molto soddisfatto di questa delibera e di dare il via alla sperimentazione con modalita' di realizzazione ampiamente condivise con il tavolo delle associazioni delle persone con disabilita' sensoriale maggiormente rappresentative a livello regionale e di Anci Lombardia"

LA SPERIMENTAZIONE - La sperimentazione, su tutto il territorio lombardo, durera' due anni e coinvolgera' circa 50 bambini l'anno. Il processo sperimentale sara' monitorato in tutte le fasi di realizzazione attraverso un confronto costante con i soggetti coinvolti nell'attuazione e con esperti nelle tematiche concernenti la disabilita' sensoriale e la prima infanzia.

Regione Lombardia ha valutato di affidare la governance territoriale alle Ats, in quanto il sistema regionale di attuazione degli interventi di inclusione scolastica rivolti agli studenti con disabilita' risulta essere gia' di loro competenza.

DUE ANNI PER IL MONITORAGGIO - "Abbiamo ritenuto opportuno fissare la durata della sperimentazione a due anni, - ha spiegato l'assessore Bolognini - periodo congruo per il monitoraggio, con l'obiettivo primario di perfezionare entro il biennio il modello d'intervento al fine di stabilizzarlo al termine del periodo sperimentale. Questo intervento mostra l'attenzione della Giunta verso la disabilita' sensoriale, permettendo a tutti i bambini di avere le stesse opportunita'. Gli enti erogatori aderenti metteranno a disposizione figure professionali con competenze ed esperienze nell'ambito della disabilita' sensoriale, che predisporranno un Piano individuale che risponda alle esigenze di ogni bambino".

Nell'attuazione della sperimentazione saranno coinvolti prioritariamente i nidi in cui risultano gia' frequentanti o iscritti o in lista d'attesa, per l'anno socioeducativo 2019/2020, bambini con disabilita' sensoriale. La delibera definisce i criteri per l'attuazione della sperimentazione, il modello organizzativo e i gli avvisi tipo per la manifestazione d'interesse da parte dei nidi e micronidi pubblici e privati e degli enti erogatori qualificati allo svolgimento degli interventi di inclusione scolastica degli studenti con disabilita' sensoriale per l'anno 2019/2020. La delibera riporta anche lo scherma tipo di convenzione da adottare tra Ats ed ente erogatore.

(LNews)

116 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online