Martedì, 15 giugno 2021 - ore 23.51

Lombardia, somministrazioni aziendali a giugno

Dg Welfare, non ci sono ancora abbastanza dosi per avviarle

| Scritto da Redazione
Lombardia, somministrazioni aziendali a giugno

"Le vaccinazioni in azienda non potranno essere prese in considerazione prima del mese di giugno. Attualmente non ci sono le dosi disponibili per poter avviare queste somministrazioni.

Su questo il commissario Figliuolo è stato tassativo". Lo ha detto il direttore generale del Welfare di Regione Lombardia, Giovanni Pavesi, intervenendo nel corso della Commissione Sanità del Consiglio Regionale.

"Il protocollo da adottare è però già stato preparato e presentato ieri alle associazioni datoriali e di categoria - ha aggiunge il dg -. Non è ancora stato approvato definitivamente da Regione Lombardia perché non c'è l'assoluta emergenza, visto che non sarebbe in grado di entrare nella piena operatività".

    (ANSA).

130 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Un anno di Sputnik V, tra necessità e sfiducia

Un anno di Sputnik V, tra necessità e sfiducia

La sperimentazione di nuovi vaccini è stato fin dallo scorso anno uno dei temi che hanno accompagnato la pandemia e il contrasto al Covid-19. La Russia, tra molte perplessità, è stato il primo paese ad approvare un vaccino, lo Sputnik V, impiegandolo tanto come strumento di immunizzazione interna quanto, soprattutto come strumento di politica estera, in un momento di fragilità interna ed internazionale della Federazione Russa.