Mercoledì, 08 dicembre 2021 - ore 16.18

MANTENIAMO LE “INVASIONI BOTANICHE”| C.Ruggeri

| Scritto da Redazione
MANTENIAMO LE “INVASIONI BOTANICHE”| C.Ruggeri

UN BELL’ESEMPIO DI OSSIGENAZIONE DEL CENTRO STORICO, MALATO GRAVE DI SMOG E DI SUV.
Semplicemente stupende le “invasioni botaniche”con le quali i fioristi privati hanno dimostrato come è bella Cremona con le isole pedonali.  Davvero bravi a mettere a disposizione la loro professionalità, i loro fiori e le loro composizioni. Ho scattato alcune foto, in particolare alla grande aiuola composta all’incrocio tra C.so Campi/C.so Garibaldi, da lasciare a bocca aperta.
Tanta gente, tra pioggia e squarci di sole, che a piedi è rimasta incantata dai colori, dai profumi e dall’assenza di auto e di altri mezzi a motore. Questo ci fa dire che si può fare.
Quello che ora si augurano in tanti è che le “invasioni botaniche”, oltre che aver abbellito il centro cittadino in questi due giorni, imprimano coraggio alla Giunta Perri nel decidere finalmente a favore di una grande isola pedonale, coinvolgendo i cittadini, condividendo e costruendo con loro il percorso per consolidare il progetto. Sono passati ormai quattro anni di annunci, di promesse  e di rinvii e ora che gli è stato offerto un bell’esempio di come si trasformerebbe C.so Garibaldi, potrebbe davvero essere la volta buona.
Certo le isole pedonali da sole non stanno in piedi se non vengono accompagnate da importanti azioni, prime fra tutte le scelte di riduzione del traffico nel centro storico, un piano dei parcheggi compatibile con la dimensione cittadina e non legato al pressing e ai debiti con Saba, l’azienda che gestisce i due piani del Park Marconi e infine piste ciclabili sicure anche nel centro città, il tutto attraversato da percorsi partecipativi.
Da domani, come se nulla fosse accaduto, non facciamo in modo che le “Invasioni Botaniche” lascino il posto alle “Invasioni Barbariche”
degli scarichi e degli inutili girotondi di auto alla affannosa ricerca di un parcheggio che non c’è comunque per tutti, malgrado la città sia ormai satura di stalli di sosta. 
Caro Sindaco Perri, in questo ultimo anno che ci separa dalle prossime amministrative, imprimi una svolta, cerca di dare continuità all’esempio dei fioristi che insieme alle ”botteghe del centro” ci hanno dimostrato che  “l’isola verde si può fare” e che la città cambia decisamente in meglio.
Il Partito Democratico sarà come sempre disponibile a collaborare e a sostenere ogni azione che  renda il nostro centro storico vivibile e accogliente come lo è stato in questi due giorni ossigenati da tanto verde .
Caterina Ruggeri
Consigliere Comunale PD

cr 28.4.13

1116 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria