Sabato, 14 dicembre 2019 - ore 05.27

MDV Cremona e Stradivari protagonisti al Strings City di Firenze

Kristóf Baráti suonerà il violino ‘Lam, ex Scotland University' alla Galleria dell’Accademia, nella sala del David di Michelangelo

| Scritto da Redazione
MDV Cremona e Stradivari protagonisti  al Strings City di Firenze

Cremona e il Museo del Violino sono protagonisti di un momento suggestivo e unico a “Strings City”, il grande festival diffuso di musica nei musei e nei luoghi di cultura che sabato 2 e domenica 3 dicembre trasformerà Firenze e alcuni comuni della Città Metropolitana nella capitale della musica a corda, con 80 eventi in 50 luoghi della cultura.

Domani, alle 20, alla Galleria dell’Accademia di Firenze, nella sala che ospita il David di Michelangelo, il solista ungherese Kristóf Baráti si esibirà con il violino Antonio Stradivari ‘Lam, ex Scotland University' 1734', proveniente dal Museo del Violino cui è temporaneamente affidato dai proprietari Eva ed Arthur Lerner-Lam. Il programma musicale affianca la seconda e terza sonata di Eugène Ysaÿe alla Partita in re minore di Johann Sebastian Bach.

È l’incontro tra due grandi geni italici, il sommo liutaio e lo scultore Michelangelo Buonarroti uno dei maggiori artisti di sempre. Il magico suono dello Stradivari avvolgerà la famosa statua del David. La sede non è casuale in quanto all'interno della Galleria trova spazio anche il Museo degli strumenti musicali di Firenze, dove sono esposti molti manufatti appartenenti alla collezione storica del Conservatorio Luigi Cherubini.

“Continua – osserva Gianluca Galimberti, sindaco di Cremona e presidente della Fondazione Museo del Violino - il rapporto iniziato lo scorso anno tra Cremona e Firenze e continua con un appuntamento ancora più straordinario. La nostra eccellenza che è Stradivari che dialoga con l’eccellenza fiorentina del David di Michelangelo in un connubio di musica e di arte che non ha paragoni nel mondo. Cremona, con Comune e Museo del Violino, è orgogliosa ed entusiasta di partecipare di nuovo a Strings City e di continuare questa fruttuosa collaborazione perché siamo convinti che il nuovo Rinascimento debba partire da territori protagonisti e che si mettono insieme per valorizzare le proprie unicità. Il ringraziamento va al Sindaco Nardella con cui abbiamo instaurato questa sinergia che - con serietà e passione - proseguiremo sempre a favore delle nostre città”.

692 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online