Lunedì, 06 febbraio 2023 - ore 07.53

MDV STRADIVARIfestival 2022 SABATO 8 OTTOBRE AL VIA LA X EDIZIONE

CON ALESSANDRO E MASSIMO QUARTA, INSIEME PER LA PRIMA VOLTA

| Scritto da Redazione
MDV STRADIVARIfestival 2022 SABATO 8 OTTOBRE AL VIA LA X EDIZIONE MDV STRADIVARIfestival 2022 SABATO 8 OTTOBRE AL VIA LA X EDIZIONE MDV STRADIVARIfestival 2022 SABATO 8 OTTOBRE AL VIA LA X EDIZIONE MDV STRADIVARIfestival 2022 SABATO 8 OTTOBRE AL VIA LA X EDIZIONE

MDV STRADIVARIfestival 2022 SABATO 8 OTTOBRE AL VIA LA X EDIZIONE

CON ALESSANDRO E MASSIMO QUARTA, INSIEME PER LA PRIMA VOLTA

 Per l’occasione, un programma con tre prime assolute Domenica 9 ottobre riflettori accesi sul Quartetto d’Archi della Scala e il pianista Giuseppe Albanese

Cremona, ottobre 2022 - Sabato 8 ottobre alle 21 la straordinaria reunion dei fratelli Alessandro e Massimo Quarta inaugura la decima edizione di STRADIVARIfestival che, sotto la direzione artistica di Roberto Codazzi, fa suonare l’autunno cremonese con 6 concerti, in programma all’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino fino al 23 ottobre.

Entrambi pluripremiati violinisti, simili nel talento ma molto diversi nei rispettivi percorsi stilistici, i fratelli Quarta hanno scelto STRADIVARIfestival per la loro prima esibizione insieme. Diretti da Simonide Braconi e affiancati dall’ensamble Agon, storico gruppo cameristico cremonese che rinasce per l'occasione, propongono un programma che, oltre a due brani di Vivaldi e Bach, prevede tre prime assolute. Si tratta di una Suite composta dallo stesso Alessandro, di un brano di Silvia Colasanti, compositrice fra le più innovative e interessanti nel panorama della musica di ricerca, e di una composizione di Simonide Braconi, prima viola dell’Orchestra del Teatro alla Scala.

Il concerto di domenica 9 ottobre (ore 18) nasce invece dal matrimonio artistico fra il Quartetto d'Archi della Scala e il pianista Giuseppe Albanese; il prestigioso ensemble e il virtuoso della tastiera giocano con il repertorio ottocentesco, veleggiando tra echi di acuti operistici e funambolismi da tastiera, fra capolavori cameristici brahmsiani (il Quintetto in fa minore) e trascrizioni di famose pagine originariamente nate per il teatro musicale: da una fantasia di brani del Rigoletto di Giuseppe Verdi nell'adattamento per quartetto d'archi, alla spettacolare parafrasi sulla Norma di Vincenzo Bellini firmata Franz Liszt.

STRADIVARIfestival è promosso da Museo del Violino e Unomedia, con il patrocinio del Comune di Cremona e il sostegno della Fondazione Arvedi Buschini, MDV friends, Adecco, Air Liquide, Marsh e FHP Venezia Multiservice.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul festival sono disponibili sul sito www.stradivarifestival.it.

Sabato 8 ottobre 2022  Auditorium Giovanni Arvedi, ore 21

Quarta Bros

 Alessandro Quarta violino

Massimo Quarta violino

Agon Ensemble

Simonide Braconi direttore

 Antonio Vivaldi Concerto in La minore per 2 violini op.3 n.8 RV522

Silvia Colasanti Esercizi per non dire addio*

Simonide Braconi Contrasti*

Johann Sebastian Bach Concerto per 2 violini, archi e basso continuo in re minore BWV 1043

Alessandro Quarta Suite “Dysturbia” (Dysturbia - Romeo e Giulietta - Tarantula)*

 * prima assoluta

 Alessandro Quarta suona il violino Alessandro Gagliano 1723

Massimo Quarta suona il violino Giuseppe Rocca 1840

 Violinista, polistrumentista e compositore, Alessandro Quarta è cresciuto musicalmente con i più grandi direttori del mondo, da Maazel a Rostropovich, da Chung a Metha, ricoprendo per loro ruoli di violino di spalla.

Dopo il successo dei suoi primi due album “One More Time” (2010) e “Charlot” (2014), nel 2019 ha presentato il suo tributo ad Astor Piazzolla: “Alessandro Quarta plays Astor Piazzolla”, nel quale rivisita i tanghi più noti del compositore argentino con una cura raffinata degli arrangiamenti.

Acclamato dalla CNN nel 2013 come “Musical Genius”, Quarta è stato premiato nel 2017 a Montecitorio come Miglior Eccellenza Italiana nel Mondo per la musica.

 Accademico di Santa Cecilia, insegnante al Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano (Musikhochschule), Massimo Quarta da oltre venticinque anni affianca all’intensa attività solistica quella di direttore d'orchestra. Considerato uno dei più importanti violinisti della sua generazione, nel 1991 ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale "Niccolò Paganini" di Genova. La sua incisione per Dynamic dell'integrale dei 6 Concerti per violino ed orchestra di Paganini, in versione autografa come violinista e direttore, è considerata una vera e propria pietra miliare per tutti gli appassionati del violino. L'aspetto rivoluzionario dato da Quarta alla rilettura del repertorio Paganiniano ha conquistato il pubblico ed ha ottenuto ampi consensi dalla stampa internazionale.

 L'Agon Ensemble è un gruppo di talentuosi giovani musicisti provenienti da alcuni paesi europei e riuniti in un progetto comune: portare la musica anche in luoghi che, per loro destinazione, non sono naturalmente predisposti all’ascolto, quali scuole, ospedali, case di cura e centri comunitari.  L’ensemble è nato da un'idea di Martino Moruzzi, giovane clarinettista di Cremona, che ha voluto così continuare il percorso intrapreso da suo padre Mauro, scomparso nel 1999. Parallelamente all’attività di professore presso il Conservatorio di Cremona e di Cagliari e di clarinettista dell'orchestra della Svizzera Italiana di Lugano, Mauro Moruzzi aveva infatti fondato l'Associazione musicale Agon, con lo scopo di promuovere musicisti locali e realizzare varie iniziative sul territorio cremonese.

 ----------------------

Domenica 9 ottobre 2022  Auditorium Giovanni Arvedi, ore 18

 Teatro in Camera

 Quartetto d’Archi della Scala:

Francesco Manara violino

Daniele Pascoletti violino

Simonide Braconi viola

Massimo Polidori violoncello

 Giuseppe Albanese pianoforte

 Antonio Melchiori Fantasia dal “Rigoletto” di G. Verdi per archi

Franz Liszt Réminiscences de Norma per pianoforte - Grande Fantasia di bravura sulla “Norma" di V. Bellini

Johannes Brahms Quintetto in fa minore per pianoforte e archi op. 34

 Francesco Manara suona il violino Nicola Amati 1665

Daniele Pascoletti suona il violino Fratelli Amati 1590

Simonide Braconi suona la viola Francesco Bissolotti 1994

Massimo Polidori suona il violoncello Paolo Castello 1760

 La prima formazione del Quartetto d’Archi della Scala risale al 1953; nel corso dei decenni il Quartetto è stato protagonista di importanti eventi musicali e registrazioni. Dopo qualche anno di pausa, nel 2001, quattro giovani musicisti, già vincitori di concorsi solistici internazionali e prime parti dell’Orchestra del Teatro, hanno deciso di ridar vita a questa prestigiosa formazione, che si è esibita per alcune tra le più importanti associazioni concertistiche in Italia e all’ estero. Ha scritto di loro il M. Riccardo Muti: “Quartetto di rara eccellenza tecnica e musicale… la bellezza del suono e la preziosa cantabilità, propria di chi ha grande dimestichezza anche con il mondo dell’opera, ne fanno un gruppo da ascoltare con particolare gioia ed emozione”.

 Tra i più richiesti pianisti della sua generazione, Giuseppe Albanese è invitato per recital e concerti con orchestra dalle più autorevoli ribalte internazionali; in Italia ha suonato per tutte le più importanti stagioni concertistiche e in tutti i più importanti teatri.  Già “Premio Venezia” 1997 (assegnato all’unanimità da una giuria presieduta dal Mº Roman Vlad) e Premio speciale per la miglior esecuzione dell’opera contemporanea al “Busoni” di Bolzano, Albanese ha vinto nel 2003 il primo premio al “Vendome Prize. Laureato in Filosofia col massimo dei voti e la lode, Albanese attualmente è docente di ruolo di pianoforte principale al Conservatorio “Maderna” di Cesena.

 Informazioni e prevendita biglietti

 I biglietti sono in vendita presso la biglietteria del Museo del Violino e online sul sito www.vivaticket.it.

 Prezzi

25 euro settori A/B/C/D/E/H/I - 20 euro i settori G/F - promozione studenti 12 euro per i settori G/F

 Biglietteria

Museo del Violino, Cremona, tel. 0372/080809

Da mercoledì a venerdì: 11.00 - 17.00

Sabato e domenica: 10.00 - 18.00

 Fonte : SEC Newgate Italia  Milano

----------

1 foto : QUARTETTO DELLA SCALA

2 foto : Massimo Quarta

3 foto :GIUSEPPE ALBANESE_002 ©Francesco Bondi

4 foto :Alessandro Quarta_6©Dan Codazzi

 

 

 

358 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online