Sabato, 24 febbraio 2024 - ore 10.20

Milano GHIDORZI (UNIONE POPOLARE): SORVEGLIANZA SPECIALE PER CHI ESPRIME DISSENSO

Non lasciamo solo Simone Presidio indetto per martedì 10 gennaio ore 10.00 davanti al Tribunale di Milano

| Scritto da Redazione
Milano GHIDORZI (UNIONE POPOLARE): SORVEGLIANZA SPECIALE PER CHI ESPRIME DISSENSO

Milano GHIDORZI (UNIONE POPOLARE): SORVEGLIANZA SPECIALE PER CHI ESPRIME DISSENSO TOLLERANZA PER CHI UCCIDE SUL LAVORO

 Questa è come viene esercitata la democrazia nel nostro paese!

 Simone Ficicchia, un attivista di soli 20 anni di Ultima Generazione rischia di finire in regime di sorveglianza speciale con l'unica colpa di aver protestato in maniera non violenta contro l'inerzia dei nostri governanti sul cambiamento climatico.

 Questa misura si applica solitamente nei confronti di chi commette reati di stampo malavitoso, terroristico e mafioso.

 A prescindere da quale giudizio si possa dare su certe forme di protesta, non esiste paragonare chi lotta per salvaguardare il nostro pianeta con chi mette costantemente in pericolo la vita delle persone.

 Questo grave atto repressivo mette in discussione il diritto di protesta e di esprimere dissenso perché punta a creare un precedente esemplare che oggi tocca Simone, domani può toccare chiunque: chi lotta per la giustizia ambientale, per la vertenza sindacale, per la casa e per i propri diritti.

Diamo piena solidarietà a Simone e invitiamo tutte e tutti a partecipare al presidio indetto per martedì 10 gennaio ore 10.00 davanti al Tribunale di Milano che si svolgerà in contemporanea all'udienza che deve decidere sul regime di Sorveglianza Speciale.

Non lasciamo solo Simone

Mara Ghidorzi, Candidata Presidente di regione Lombardia per UNIONE POPOLARE

Unione Popolare Lombardia

512 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online