Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 16.46

Milano Il Festival della Biodiversità sta giungendo al termine

Ecco gli appuntamenti di domenica al Parco di domenica 18 settembre 2016

| Scritto da Redazione
Milano Il Festival della Biodiversità sta giungendo al termine

MERCATINI Due mercatini animeranno le vie del parco come il piccolo Expo della Biodiversità (domenica 11 e domenica 18): banchi di vendita legati a progetti di riuso, benessere, cosmesi naturale, artigianato artistico, economia solidale e prodotti naturali a cura di Associazione Culturale LaB.                              

Qb-Quanto Basta mercato dei piccoli produttori di biodiversità alimentare, selezionati da Slow Food.    Agricoltori, casari, panificatori, apicoltori, pastai e molti altri che hanno deciso di incontrare direttamente coloro che acquistano e mangiano i loro prodotti. E non solo: per permettere di conoscere tutto ciò che ruota intorno alla produzione del cibo e scoprire le mille curiosità legate alla terra e ai suoi frutti. Durante la giornata sono previste visite allo speciale Percorso nel Giardino con piante erbacee in fiore orticole e alberi da frutto a cura di COOPtiON. Presso la stand Slow Food, mostra didattica sui legumi con una cinquantina di varietà in esposizione.

Ass.LAB.Banchi di vendita legati a progetti di riuso, benessere, cosmesi naturale, artigianato artistico, economia solidale, prodotti naturali.

SPORT E  MOVIMENTO

Alle 10:00 è prevista la 3°edizione di RUN & LIFE. Anche quest'anno torna la corsa non competitiva e interamente naturale a favore di Attivecomeprima Onlus. Si può scegliere tra un percorso di 5 o 10 km + un percorso a piedi nudi di 2 km, per sperimentare un contatto più autentico e divertente con la natura. A seguire rinfresco con prodotti bio e premi ad estrazione per tutti.

Alle 16:00 è prevista la bike tour: una pedalata attraverso natura e storia del parco organizzata da Ecomuseo-EUMM-. Itinerario adatto a tutti della durata di 2,5 ore per 3,5 km interamente su percorso ciclabile. Il tour consente di apprezzare differenze e cambiamenti nel paesaggio naturale e urbano: partenza Cacina Centro Parco; tappe previste ai Bunker, al Monumento del Deportato, a Villa Manzoni costeggiando il fiume Seveso, ad Oxy.Gen e ai Giardini della scienza, dove un piccolo gelso ci ricorda la fragilità e il valore della memoria.

Prenotazione obbligatoria ecomuseo@eumm-nord.it   o al  3249598176 - 8€

TEATRO E MUSICA

Domenica 18 settembre alle ore 17.30 la compagnia Casa degli Alfieri propone 94 passi in giardino, uno spettacolo itinerante ideato e rappresentato da Lorenza Zambon. Va in scena la crescita di un giardino: un percorso visionario in un luogo accogliente ma segreto, messo in scena da una delle più intense rappresentanti del Festival di tutti questi dieci anni.

Domenica 18 settembre alle ore 18 presso la Cascina Centro Parco in programma Psyco Phono – Musica e contaminazioni, dove musiche e ritmi si contaminano per creare una sinfonia tutta da scoprire. Verrà esplorata la world music tramite un'accurata selezione di vinili anni '60, '70 e '80, provenienti da ogni angolo del Globo, con tracce dall'Africa, dall'America Latina, dai Caraibi e dall'Asia. Ritmi e musiche che si contaminano per creare una sinfonia tutta da scoprire..

Maggiori informazioni sul festival: info@festivalbiodiversita.it  – Telefono 02241016232

LABORATORI E INCONTRI

Alle 11:00 si tiene il Laboratorio di base sulle tecniche degli acquerelli: disegno di animali e piante del Parco - Elena Manazza e Chiara Giudice dell' Associazione Amici Parco Nord.

Sempre alle 11:00 con replica alle ore 15:00 si tiene il Laboratorio naturalistico legumi... da Mendel a Linneo... della durata di 30 minuti che tratta l'importanza dei legumi, non solo nei nostri piatti, ma anche nel mondo della scienza. Dagli esperimenti sull'ereditarietà svolti da Mendel utilizzando i piselli, alla classificazione botanica di Linneo. Dopo aver "giocato" con la genetica i partecipanti potranno scoprire le caratteristiche della famiglia delle Fabacee... fagioli e non solo!

Un altro appuntamento interessante è il Laboratorio dal titolo "Alimenti a fagiolo". Il  laboratorio si pone come scopo di porre l’attenzione all’importanza dei legumi come fonte proteica, facendone conoscere caratteristiche, distribuzione ed importanza locale. Sarà una presentazione dei legumi e delle leguminose in natura: dalle mimose alle arachidi, dalle carrube al tamarindo, dalla liquirizia al glicine e molte altre specie.

Reach Italia Onlus ha ideato per domenica 18 settembre alle h 10 tre laboratori:

- Conosciamo i legumi?, i cui partecipanti dovranno riconoscere i diversi legumi e collocarli al loro posto all’interno di una tabella con indicate le caratteristiche principali di ogni legume.

- A caccia di legumi intende invece realizzare un gioco nel quale i bambini saranno impegnati nella ricerca di determinati legumi sparsi per il prato.

- Trova le differenze è un gioco da tavolo nel quale i bambini saranno impegnati a trovare le differenze fra due diverse immagini di legumi.

Elena Menazza e Chiara Giudice di Associazione Amici del Parco Nord attendono i bambini e ragazzi per un Laboratorio di base sulle tecniche degli acquarelli (domenica 18 settembre h 11).

Domenica 18 settembre alle ore 17 presso la Cascina Centro Parco la Consulta Associazioni Parco Nord promuove un confronto pubblico sulla gestione delle acque piovane, una sfida molto attuale legata alle risorse idriche.

852 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online