Mercoledì, 22 gennaio 2020 - ore 10.27

Milano, il vicesindaco: La città non chiude mai. Comune vicino a chi è rimasto in città

| Scritto da Redazione
Milano, il vicesindaco: La città non chiude mai. Comune vicino a chi è rimasto in città

Milano, 15 agosto 2014 – Il Comune di Milano come da tradizione è vicino a chi è rimasto in città nel giorno di Ferragosto. Vicesindaco e assessori hanno visitato alcuni luoghi simbolo dell’attività sociale di assistenza nella città. 

Il primo appuntamento è stato stamattina all’hub presso la Stazione Centrale che accoglie i profughi in transito a Milano. L’assessore alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino e l’assessore alla Sicurezza e coesione sociale Marco Granelli hanno portato il saluto dell’Amministrazione comunale ai volontari del Comune, di Save The Children e agli operatori della Protezione Civile impegnati nell’accoglienza dei profughi siriani.   

Successivamente Majorino si è recato nell’azienda di servizi alla persona Golgi Redaelli dove ha portato un saluto agli ospiti e visitato un reparto della struttura. “Proseguono senza sosta le azioni anticaldo e per la socialità – ha affermato Majorino. Dai primi di giugno abbiamo dato vita a 13mila interventi riguardanti l'assistenza domiciliare, la consegna di pasti, la cura al domicilio. La nostra rete è costituita da un ufficio centrale e sedi in tutte le zone territoriali, seguiamo 24000 anziani non autosufficienti o scarsamente autosufficienti, una popolazione che rischia di non avere nessuno a cui rivolgersi durante le settimane nelle quali la città si svuota. Tutto ciò è la dimostrazione del fatto che nonostante la crisi e i tagli subiti il Comune ha difeso con le unghie e coi denti i servizi alla persona costruendo una rete, fondata sul rapporto tra pubblico e privato, assolutamente unica in Italia”. 

Alle 11 il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris, gli assessori Majorino e Granelli si sono recati al Cam “Ponte delle Gabelle” per un incontro con gli anziani e gli operatori del Comune. “Milano non chiude mai – ha dichiarato il vicesindaco –, il Comune  è vicino ai cittadini che sono rimasti e a tutti coloro che si stanno godendo la giornata attraverso le varie offerte culturali presenti in città. In particolare è vicino a chi oggi lavora per rendere la città serena, vivibile e accogliente”. 

La visita al Comando della Polizia Municipale di via Beccaria è stata l’occasione per il Vicesindaco, Granelli e l’assessore alle Politiche per il lavoro Cristina Tajani di porgere il saluto alla Polizia municipale impegnata a garantire lo svolgimento del Ferragosto. “Ringrazio la Polizia locale – ha dichiarato Granelli - che dalla centrale operativa segue la vita della città in particolare i parchi e le piazze e i luoghi di divertimento: il loro impegno assicura il pieno godimento di questi posti a cittadini e turisti”. 

Doppio appuntamento per il pranzo ferragostano. Alle 13 il Vicesindaco e l’assessore Granelli hanno pranzato alla sala mensa dell’Opera San Francesco di via Piave mentre Majorino si è recato all’Opera Cardinale Ferrari. 

Nel pomeriggio il Vicesindaco, Granelli e  Majorino hanno portato un saluto agli ospiti del Centro Sociale Ricreativo “La porta del cuore” di via Appennini, subito dopo alle 14.30 il Vicesindaco Majorino e Granelli hanno salutato gli ospiti del Centro Socio Ricreativo “Carlo Poma”. 

Alle 15.30 un'altra presenza significativa sotto il punto di vista sociale al Centro Socio Ricreativo “Anziani 3° età”. A portare il saluto dell’Amministrazione il Vicesindaco e gli assessori Majorino e Granelli. 

Un incontro particolare, per il ruolo storico nell’assistenza e la cura prestata storicamente ai milanesi, è quello delle 16 al Pio Albergo Trivulzio. Il Vicesindaco e gli assessori Majorino e Granelli partecipano con gli ospiti alla festa promossa dall’Istituto. 

La chiusura della giornata è con un altro tradizionale appuntamento in Piazza del Cannone dove si svolge la festa con musica dal vivo. Presenti il Vicesindaco e Majorino, Tajani, Granelli e l’assessore allo Sport Chiara Bisconti. 

864 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria