Mercoledì, 08 dicembre 2021 - ore 10.30

Milano mercato immobiliare in fibrillazione: il capoluogo “da bere” diventa “da vivere”

Tra tutte le città italiane Milano regge ancora bene la concorrenza pre e post pandemia aggiudicandosi il record indiscusso di maggior polo per le compravendite.

| Scritto da Redazione
Milano mercato immobiliare in fibrillazione: il capoluogo “da bere” diventa “da vivere”

La caccia al mattone è in atto anche se i recenti dati confermano che la richiesta più forte si sta concentrando soprattutto più nell’hinterland che nel capoluogo stesso.

L’ultimo report di Engel e Völkers e Nomisma sul mercato immobiliare della città registra un andamento molto buono per chi desidera comprare o vendere casa in questo momento. La ventata del Covid ha spinto sempre più persone a optare per un acquisto ponderato piuttosto che su affitti di breve periodo, la casa vera e propria e la sua idea di stabilità e comfort, anche emotivo, è ciò che tutti stanno cercando mai come in questa epoca storica.

Le pretese vanno verso però abitazioni di pregio ed esteticamente rifinite con tutti i servizi necessari, in particolar modo nella periferia cittadina, dove i prezzi sono più bassi ma anche lo stile di vita consente migliori tenori di benessere personale, aree verdi e minor traffico urbano sempre troppo congestionante in alcune aree centralissime. Questo significa che chi vende casa in città e non ha immobili di alta qualità da offrire si trova inevitabilmente a non incontrare una domanda sempre più crescente, soprattutto di giovani coppie.

Si stanno quindi ripopolando piano piano aree fino a qualche anno fa dismesse come Vigentino, Santa Giulia e Cascina Merlata, prima campagna e oggi vivaci centri di nuova urbanizzazione.

Quant’è dunque il prezzo metro quadro a Milano al momento? I prezzi mediamente si aggirano intorno ai 4.783 €/m2 ma ovviamente ogni zona ha le sue specifiche peculiarità e di conseguenza anche le cifre variano moltissimo anche per stabili con caratteristiche similari o identica metratura.

Per avere una bussola aggiornata sull’andamento tariffario della città, un punto di riferimento autorevole viene da Dove.it, l’agenzia immobiliare che con la sua capillare azione di agenti è in grado di monitorare l’andamento dei prezzi anche in una metropoli grande e dinamica come Milano.

Al momento i prezzi al metro quadro tra i più alti si concentrano nei quartieri Garibaldi, Moscova, Porta Nuova, Porta Romana, Washington, Sempione e City Life dove si parte da 9.034€/m² e si arriva a 6.115€/m². Cifre ben diverse si hanno invece a Forlanini, Ponte Lambro, Rogoredo dove mediamente i prezzi oscillano intorno ai 2.700€/m².

Un mercato dunque in fermento che va colto al volo, con tutte le sue sfaccettature e incredibili potenzialità, molto diverse rispetto a due anni fa ma carico di nuove opportunità legate al mattone che bisogna solo ascoltare attentamente e cogliere al volo.

620 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria