Giovedì, 22 febbraio 2024 - ore 15.11

Milano, oltre 5000 ingressi nei musei. Boom per la ‘Madonna di Esterhazy’

Continua il grande afflusso di visitatori ai musei civici milanesi nel periodo delle feste

| Scritto da Redazione
Milano, oltre 5000 ingressi nei musei. Boom per la ‘Madonna di Esterhazy’

Nelle giornate della vigilia di Natale e di Santo Stefano, le presenze nei musei civici milanesi sono state oltre 5000. Boom di ingressi per la Madonna di Esterhazy a Palazzo Marino, con ingresso gratuito: in questi tre giorni di feste sono stati più di 8000 i milanesi e i turisti che si sono messi in coda per ammirare il dipinto di Raffaello.

Rispetto a una media di circa 3000 visitatori nei giorni festivi dell’anno, l’affluenza di questi giorni è quindi significativa. Molto bene i musei del Castello, che hanno visto 1500 ingressi in soli due giorni. Bene anche il Museo di Storia Naturale, con mille presenze. Seguono il Museo del Novecento, la Galleria d’Arte Moderna, l’Acquario Civico, Palazzo Morando e il Museo del Risorgimento.

A San Silvestro, Capodanno e per l’Epifania, resteranno aperte a Palazzo Reale le mostre dedicate a Chagall, Van Gogh, Segantini, The Cal Pirelli, Amos Gitai, il Pac che ospita la rassegna di arte e cinema Glitch, Palazzo della Ragione con l’esposizione fotografica dedicata al grande esploratore italiano Walter Bonatti, il Museo del Novecento con la mostra Klein Fontana, la Gam con la personale dello scultore Alberto Giacometti. Durante tutte le festività, inoltre, si potranno visitare anche la mostra-focus sul cibo Food - La scienza dai semi al piatto, al Museo di Storia naturale, e la rassegna Conrad e il mare, allestita nelle sale dell’Acquario civico. I Musei del Castello Sforzesco, il Museo Archeologico, il Museo del Risorgimento (con la mostra I lavoratori del cibo), il Museo del Costume, Moda e Immagine Palazzo Morando restano aperti per San Silvestro e per l’Epifania, chiusi invece il 1° gennaio e lunedì 5 gennaio. Lo Studio Museo Messina è aperto il 31 dicembre, il 1° gennaio e il 6 gennaio, mentre la Casa Boschi di Stefano è visitabile il 31 dicembre e il 6 gennaio.

951 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria