Giovedì, 18 aprile 2024 - ore 18.59

MN Chiudere l’Asse sud con i 110 mln A22’. Degli Angeli e Fiasconaro (M5S) : Buona proposta.

Da Regione inutile sperpero di denaro pubblico, la Cr-Mn diventa sempre più costosa e meno necessaria. Si riqualifichi la SS10

| Scritto da Redazione
MN Chiudere l’Asse sud con i 110 mln A22’. Degli Angeli e Fiasconaro (M5S) : Buona proposta.

Enti mantovani, ‘chiudere l’Asse sud con i 110 mln di A22’. Degli Angeli e Fiasconaro (M5S) : Buona proposta.

Da Regione inutile sperpero di denaro pubblico, la Cr-Mn diventa sempre più costosa e meno necessaria. Si riqualifichi la SS10

“Al netto di come si è arrivati o si arriverà al rinnovo della concessione autostradale di A22 Spa, sicuramente l’iniziativa dei soci mantovani di concentrare sull’Asse Sud tutti i 110 milioni di euro previsti per il nostro territorio, fa emergere due importanti considerazioni”. A spiegarlo, a seguito della notizia apparsa sulla stampa locale riguardante la proposta di finanziare l’Asse Sud con i fondi previsti per il territorio mantovano, nell’ambito del rinnovo della concessione autostradale A22, sono Alberto Zolezzi, deputato del M5s e i consiglieri pentastellati di Regione Lombardia Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro.

“Da una parte denota il tentativo di finanziare un’opera importante per il territorio che, come Movimento 5 Stelle, ci vede concordi. Dall’altro lato - proseguono i portavoce M5s - denota anche un ulteriore indebolimento del progetto autostradale Cremona-Mantova”.

Aggiungono Degli Angeli e Andrea Fiasconaro: “Secondo i luminari di Regione Lombardia tra i suoi vantaggi, l’autostrada Cr-Mn aveva quello di completare e realizzare l’Asse sud e i sovrappassi ferroviari. Ora, invece, dobbiamo costatare che con questa scelta i sovrappassi ferroviari verranno realizzati nell’ambito del raddoppio ferroviario, mentre l’Asse sud si propone di realizzarla con altri fondi e altri mezzi.”

A questo punto il consigliere Fiasconaro si domanda se tutti i problemi che avrebbe dovuto risolvere l’autostrada Cremona-Mantova abbiano già una potenziale soluzione. Soprattutto si chiede quali vantaggi possano derivare ancora da questo progetto? A mio avviso - chiosa -, rischia solo di creare ulteriori problemi invece di risolverli”.

Inoltre - precisa Degli Angeli -, stiamo sempre parlando di un’opera dove non c’è ancora nessuna certezza dei fondi per la sua realizzazione e di cui rimane il grande punto interrogativo sulla sua bancabilità.”

Il deputato Zolezzi, inserendosi nel solco di quanto i consiglieri han specificato conclude: “Se lo scenario che abbiamo di fronte è questo sarebbe più utile, a nostro avviso, prendere atto della situazione e sollecitare Regione affinché si concentri sulla possibilità di riqualificare la famosa SS10. Spendendo molto meno, invece di gettare dalla finestra, per motivi a noi ignoti, 25milioni di euro, soldi pubblici dei cittadini lombardi, per acquistare il progetto di un’opera senza capo né coda”.

 

 

1125 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online