Venerdì, 24 gennaio 2020 - ore 05.41

Nuovo gruppo sicurezza WhatsApp nato nell'Unione Municipia (Cingia de' Botti - Motta Baluffi - Scandolara Ravara).

Il gruppo nasce dal gruppo Idea Giovane dell'Unione Municipia che a differenza di altri paesi l’attività di monitoraggio interessa l'unione intera di comuni

| Scritto da Redazione
Nuovo gruppo sicurezza WhatsApp nato nell'Unione Municipia (Cingia de' Botti - Motta Baluffi - Scandolara Ravara).

Di seguito l’opinione di Giulio Federici, consigliere comunale di Cingia de Botti, che coordina il gruppo Idea Giovane di Municipa: ‘E' nato il gruppo sicurezza WhatsApp dell'Unione Municipia.

Come ben sapete, ‪#‎Whatsapp è un'applicazione basata sulla messaggistica istantanea multi-piattaforma per smartphone, ovvero tramite l’utilizzo di Whatsapp è possibile scambiarsi messaggi testuali o vocali e/o condividere foto, video o localizzazioni tra smartphone che abbiano installata l’applicazione. Il punto di forza di questo sistema di messaggistica, nato nel 2009, è l’instantaneità delle comunicazioni attraverso la quale persone localizzate in qualsiasi parte del mondo possono scambiarsi in tempo reale delle informazioni.

Creando un gruppo attraverso l’applicazione tutti i partecipanti si rendono disponibili a condividere in tempo reale informazioni riguardanti movimenti sospetti, furti subiti e personaggi poco raccomandabili.

Lo scopo non è quello di sostituirsi alle forze dell’ordine, ma collaborare con loro cercando di raccogliere più informazioni possibili che possano fungere da deterrente per eventuali furti o tornare utili per future indagini.

Possono partecipare a questa iniziativa di "Sicurezza fai da te" tutti i cittadini dell'Unione Municipia (Cingia de'Botti, Scandolara Ravara, Motta Baluffi).

Per essere inseriti nel gruppo basterà inviare una richiesta d'inserimento, mediante messaggio privato, ad uno dei tre comuni o contattando gli amministratori locali. Sarà necessario compilare il modulo il modulo relativo all'adesione al Gruppo Sicurezza WhatsApp (disponibile presso i comuni dell'Unione)

Inutile sottolineare che il gruppo va usato con intelligenza.

Deve essere il più efficace possibile senza però infastidire inutilmente i componenti. Sarà necessario evitare di rispondere Grazie! Ok!, faccine sorridenti o pollici in su; gli unici interventi in un simile gruppo saranno segnalazioni degli spostamenti di auto e/o persone sospette o avvisi di cessato allarme. Insomma...basterà usare buon senso’.

 

836 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online