Lunedì, 23 novembre 2020 - ore 22.51

Oggi Al Campus di Cremona il seminario Strumenti e metodi per la valutazione e la progettazione acustica di ambienti d'ascolto

Auditorium Arvedi e Palazzo Magio-Grasselli, casi di studio del seminario proposto oggi dal Campus di Cremona del Politecnico di Milano

| Scritto da Redazione
Oggi Al Campus di Cremona il seminario Strumenti e metodi per la valutazione e la progettazione acustica di ambienti d'ascolto Oggi Al Campus di Cremona il seminario Strumenti e metodi per la valutazione e la progettazione acustica di ambienti d'ascolto Oggi Al Campus di Cremona il seminario Strumenti e metodi per la valutazione e la progettazione acustica di ambienti d'ascolto

Grande successo per il seminario “Strumenti e metodi per la valutazione e la progettazione acustica di ambienti d'ascolto” organizzato dal Campus di Cremona del Politecnico di Milano che si è svolto oggi giovedì 12 novembre e che grazie alla formula online ha visto partecipanti addirittura dal Perù.

Durante l’incontro sono state illustrate le tecniche di indagine e di progetto per l’acustica ambientale musicale.

Il Prof. Augusto Sarti e l’Ing. Fabio Antonacci, relatori del seminario, hanno presentato tecniche avanzate per la valutazione accurata del comportamento acustico di ambienti di ascolto partendo da una breve panoramica delle tecniche esistenti o in corso di sviluppo per la simulazione predittiva del comportamento acustico dell’ambiente utilizzabili in fase di progetto.

Grande spazio è stato dato alla presentazione del caso di studio relativo all’Auditorium Arvedi, sul quale sono state applicate a posteriori alcune delle tecniche presentate, in particolare è stata effettuata la validazione dell’ambiente dal punto di vista acustico.

Il secondo caso di grande interesse e rilievo per la Città di Cremona, di cui si è parlato nell’ultima parte del seminario, è stato il Palazzo Magio-Grasselli, nuova sede dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “Claudio Monteverdi”, per il quale è in corso di progettazione un recupero acustico-funzionale in presenza di forti vincoli storico-architettonici.

"In questo seminario abbiamo spiegato come caratterizzare l'acustica degli ambienti di ascolto, cercando di offrire una prospettiva leggermente diversa da quella tradizionale, ovvero quella degli esperti in elaborazione di segnali e campi acustici.” ha commentato il Prof. Sarti e ha aggiunto “Nello specifico, abbiamo esaminato i limiti degli strumenti di modellazione e predizione dell’acustica, e le possibili evoluzioni future degli stessi, mostrando poi come ottenere delle valutazioni oggettive sull’acustica ambientale nel caso specifico degli spazi adibiti alla fruizione della musica. Infine abbiamo discusso alcuni casi specifici di ambienti di questo tipo, come l'Auditorium Arvedi, e analizzato l’acustica di spazi di elevato valore storico."

Questo è il quarto appuntamento del ciclo di seminari on line, offerti gratuitamente, dopo “Agricoltura 4.0 in Italia”, “Human Resources e lavoro liquido” e “Cybersecurity nella Fabbrica Intelligente”

L’ultimo appuntamento di questo ciclo è previsto per giovedì 3 dicembre, dalle ore 10 alle ore 12, con il seminario “Digital Transformation e artificial Intelligence: le leve strategiche per la re-ingegnerizzazione dei processi”.

Il seminario sarà svolto da Carolina Cortellini, Co-Founder e Davide Cattane, project e & delivery Manager, di Microdata Group. Introdurrà l'argomento e farà da moderatrice Paola Olivares, direttrice dell'Osservatorio eCommerce B2B del Politecnico di Milano.

Per maggiori dettagli è possibile consultare il sito www.polo-cremona.polimi.it oppure inviare un'email a segreteria-cremona@polimi.it.

535 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online