Mercoledì, 25 maggio 2022 - ore 03.55

OGGI LE ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: DIRETTA MINUTO PER MINUTO

Le notizie e tutto quello che c'è da sapere sulla votazione del capo dello Stato che comincia oggi a Montecitorio.

| Scritto da Redazione
OGGI LE ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: DIRETTA MINUTO PER MINUTO OGGI LE ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: DIRETTA MINUTO PER MINUTO

Prima giornata di voto per l'elezione del successore di Sergio Mattarella al Colle. Le urne apriranno alle 15.45. Non c'è un nome condiviso tra le forze politiche di maggioranza. In mattinata l'incontro tra Salvini e Letta, assemblee anche per gli altri partiti. Il segretario Pd rilancia l'ipotesi del Mattarella-bis: ne parlerà al leader della Lega. Dopo il ritiro di Berlusconi, il centrodestra annuncia una rosa di nomi di alto livello. Al centrosinistra piace Riccardi. Alle 14 lo Speciale di Zona Locale.

Prima giornata di voto per l'elezione del successore di Sergio Mattarella al Colle. Le urne apriranno alle 15.45 mentre per tutta la mattinata si terranno le assemblee dei partiti (Italia Viva alle 9, Fratelli d'Italia ore 10:30, Azione e + Europa alle 11 , Udc alle 11, Forza Italia + Udc ore 13:15m Coraggio Italia ore 14).

Non c'è un nome condiviso tra le forze politiche di maggioranza: l'orientamento delle ultime ore è per la "scheda bianca" alla prima votazione.

In mattinata anche l'incontro tra Salvini e Letta.

Il segretario Pd rilancia l'ipotesi del Mattarella-bis: ne parlerà al leader della Lega.

Dopo il ritiro di Berlusconi, il centrodestra annuncia una rosa di nomi di alto livello.

Al centrosinistra piace Riccardi. 

 19:34

Conclusa la chiama dei senatori, ora i delegati delle Regioni

Si è conclusa nell'Aula di Montecitorio la chiama dei deputati per l'elezione del presidente della Repubblica. Dopo una sospensione, scatta la chiama dei delegati delle Regioni. 

 

 

17.11

Quirinale, in corso incontro Salvini-Conte

E' in corso alla Camera un incontro tra Matteo Salvini e Giuseppe Conte. Lo rende noto la Lega

 

 

Quirinale, inizia la prima chiama dei deputati

La seduta a Montecitorio è ripresa con la prima chiama dei deputati. I parlamentari hanno ricevuto una fascia oraria in cui presentarsi in Aula per votare e l'ordine alfabetico viene ripetuto in Transatlantico dai commessi con un microfono.

 

 

Dalle 14 in onda lo Speciale di Zona Locale sull'elezione del Presidente della Repubblica. 

Alle 15 cominciano le convocazioni in parlamento.

 

Fratelli d'Italia oggi voterà scheda bianca

Fratelli d'Italia oggi voterà scheda bianca alla prima votazione per il Capo dello Stato. Lo ha deciso l'assemblea dei grandi elettori del partito guidato da Giorgia Meloni, riunitasi a Montecitorio. 

 

 

12:15

Meloni: "La nostra proposta è Carlo Nordio"

"Molte personalità, che provengono dall'area del centrodestra, avrebbero il curriculum e lo standing per ricoprire il ruolo di presidente. Nomi come quello di Marcello Pera, Letizia Moratti, Elisabetta Alberti Casellati, Giulio Tremonti, Franco Frattini sono tutti autorevoli - dice Giorgia Meloni -. Io ho chiesto di allargare la rosa anche alle personalità che non hanno un trascorso politico e per questo abbiamo aggiunto il nome di Carlo Nordio, su cui ci pare difficile che si possano muovere obiezioni". 

 

12:14

Quirinale, partiti al voto senza un'intesa |

"Scrutinio e spoglio dureranno sei ore" | Conte "frena" Draghi: "Rimanga al governo"

Letta vede Salvini e ragiona con il M5s sul nome di Andrea Riccardi. Tajani: "Non accettiamo veti sui candidati di centrodestra". Giovedì si terrà il primo voto a maggioranza assoluta

 

Meloni: "Non siamo disponibili a un Mattarella bis"

"Alcuni lavorano alla riproposizione di Mattarella, anche se lui stesso ha dichiarato la sua indisponibilità - dice Giorgia Meloni -. Noi non lo chiediamo e su questa ipotesi siamo indisponibili: quella della riconferma del presidente uscente non può diventare una prassi". 

 

  • Meloni: "Vogliamo il ritorno alle urne, comunque vada"

    "Comunque vada, noi sosterremo il ritorno alle urne anche perché il mandato di Draghi, a nostro avviso, è legato a quello di Sergio Mattarella". Lo ha detto la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni nell'assemblea con i suoi grandi elettori, sottolineando: "Noi puntiamo a un governo che abbia un programma coeso e un chiaro mandato popolare". 

  •  

    Tajani: "Non accettiamo veti sui candidati di centrodestra"

    Forza Italia "non può accettare è che si sostenga un principio secondo il quale chi proviene o è espressione del centrodestra non possa avere incarichi istituzionali". Lo ha detto il coordinatore del partito, Antonio Tajani, aggiugengo: "Questo è illiberale, in Italia non ci sono cittadini di serie A e di serie B, siamo tutti uguali. Noi non poniamo veti e non vogliamo che siano posti".

     

Quirinale, Conte: governo non ha ancora concluso suoi compito

"Noi abbiamo un governo autorevolissimo e abbiamo chiesto tutti insieme con un governo di unità nazionale di portare a termine dei risultati. Siamo ancora in piena emergenza, ci sono tanti compiti che non sono ancora conclusi". Lo ha detto il leader del M5s, Giuseppe Conte, entrando alla Camera. 
 
 

Quirinale: girandola di incontri, ma si va verso fumata nera

 
L'appuntamento è per le 15, ma oggi la fumata bianca non ci sarà. Il nome del successore di Sergio Mattarella non arriverà stasera, al termine dello spoglio della prima votazione per il Quirinale, previsto per le 21. I partiti proseguono infatti il confronto sui nomi da candidare. Il segretario del Partito democratico, Enrico Letta, vedrà in giornata il leader della Lega, Matteo Salvini, dopo il vertice con il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, e i rappresentanti di Liberi e Uguali.
 
 

Quirinale: accesso a seggio speciale Camera solo con certificato medico

Per accedere al seggio speciale allestito in via della Missione servirà trasmettere alla Camera il certificato medico che attesta la quarantena o l'isolamento causa positività al Covid. Lo hanno stabilito l'ufficio di Presidenza della Camera e il Consiglio di presidenza Senato che si sono riuniti congiuntamente questa mattina a Montecitorio, per gli ultimi adempimenti prima delle votazioni per l'elezione del presidente della Repubblica, il cui inizio è previsto per le ore 15. 
 
 

Quirinale, Conte: per M5s obiettivo preservare azione governo

 
"Ieri l'assemblea M5s, che è il numero più consistente, ha convenuto diffusamente che l'obiettivo è preservare la continuità dell'azione di governo perché non possiamo trascurare che ci sono famiglie, imprese, cittadini che ci guardano e non possono pensare che prima ci fermiamo per il Quirinale e poi per un nuovo governo". Così Giuseppe Conte entrando alla Camera per il vertice con Pd e Leu. "Il nostro primo obiettivo, non è il patto di legislatura ma un patto per i cittadini".
 
 

Quirinale, voto e spoglio dureranno circa sei ore

La durata dello scrutinio e dello spoglio della prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica sarà di circa sei ore. Sono previste tre cabine nell'Emiciclo. Entreranno 50 votanti per volta, mentre saranno 200 i parlamentari ammessi in Aula durante le operazioni di spoglio. E' quanto emerge al termine degli Uffici di presidenza congiunti di Camera e Senato, in merito ai tempi della prima votazione.
 
 

Quirinale, Conte: "Nessun veto, serve alto profilo"

 
"Noi non poniamo veti su nessuno, abbiamo alzato l'asticella, vogliamo una personalità di alto profilo, compatibile coi valori del Movimento". Lo ha detto il presidente del M5s Giuseppe Conte arrivando a Montecitorio.
 
 

Tajani: "Draghi premier garante unità nazionale"

 
 "Oggi serve unità nazionale e Mario Draghi è Il miglior garante dell'unità nazionale. Non è una questione personale ma dell'interesse del Paese. Serve unità di governo e che questo esecutivo arrivi a fine legislatura, ci sono ancora cose da fare, la battaglia contro il coronavirus non è ancora vinta". Lo ha detto il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, arrivando a Montecitorio.
 
 

Chi è Elisabetta Belloni, tra i possibili candidati alla Presidenza della Repubblica ( o Palazzo Chigi)

una diplomatica di grande esperienza, attualmente a capo del Dipartimento per le informazioni e la sicurezza. Il suo nome piacerebbe molto al M5S, ma potrebbe convincere anche centrodestra e centrosinistra. Qualcuno però obietta che al Colle non può andare il capo dei Servizi segreti, mentre diverso sarebbe il discorso di una sua eventuale nomina a Palazzo Chigi, se al Colle andasse Draghi.
 
 

Fico: "Leggerà solo cognome se inequivocabile"

 
Il presidente della Camera durante lo spoglio delle schede per l'elezione del Capo dello Stato leggerà solo il cognome del votato ove la scheda rechi solo tale indicazione ovvero quando, pur riportando altre notazioni, sia comunque univocamente individuabile il soggetto cui è attribuito il voto. Leggerà nome e cognome soltanto nel caso in cui entrambi siano riportati nella scheda e la lettura del solo cognome non consenta l'univoca attribuzione del voto. Lo ha annunciato Roberto Fico all'Ufficio di presidenza congiunto.

 
 
 

Tutto pronto per voto positivi al drive in della Camera

"Elezione del Presidente della Repubblica 2022". Un cartello in plexiglas arricchito da una grande freccia bianca su campo rosso sotto al logo della Repubblica italiana indica ai grandi elettori positivi l'ingresso del drive in. Nella stradina che costeggia Montecitorio è tutto pronto per permettere ai grandi elettori contagiati dal covid di votare nel parcheggio solitamente riservato ai deputati e ai dipendenti della Camera. Un cartello per individuare senza dubbi l'ingresso, un banchetto per l'identificazione, alcuni gazebo per votare. Parlamentari e delegati regionali con tampone positivo entreranno nel parcheggio restando in auto, poi voteranno mentre i funzionari e i commessi di Montecitorio verificano la segretezza del voto e il rispetto delle norme

sanitarie, poi le schede saranno sanificate e infine portate nella stessa urna degli elettori che avranno votato nell'aula. Infine quando lo scrutinio sarà terminato, il presidente Roberto Fico procederà allo spoglio, senza distinzione tra voti dei negativi e dei positivi. Oggi il rodaggio, dalle 15, poi nei giorni successivi la conferma di un modo nuovo di votare, portato dalla pandemia.
 
 

Quirinale: finito Ufficio presidenza congiunto su votazioni

Conclusa a Montecitorio la riunione congiunta degli Uffici di presidenza di Camera e Senato in vista dell'inizio delle votazioni, dalle 15, per eleggere il nuovo presidente della Repubblica. Durante la riunione, il presidente della Camera Roberto Fico ha illustrato le modalità di svolgimento del voto, di cui è stato preso atto. Alle 12 si terrà la conferenza dei capigruppo congiunta dei due rami del Parlamento.
 
 

Ceccanti: "Così cambia quorum dopo morte Fasano"

 
"Per sostituire il deputato scomparso ieri, Enzo Fasano di FI, si deve riunire la Giunta, proclamando il primo dei non eletti, era eletto sulla parte proporzionale, e poi ci vuole una riunione breve dell'Aula Camera per darne comunicazione". A spiegarlo, su Twitter, è il costituzionalista e deputato Pd Stefano Ceccanti. "Vedremo se si farà in tempo per la prima votazione oppure si slitterà alla seconda. Questo - sottolinea ancora - ha riflessi sul quorum: 672 senza proclamazione, 673 dopo di essa".

 
 
 

Morto Vincenzo Fasano di Forza Italia: era tra i 1.009 grandi elettori

È morto a 70 anni Vincenzo Fasano, deputato di Forza Italia. Da tempo lottava contro un male incurabile. Originario di Salerno, è stato consigliere regionale campano di Alleanza Nazionale dal 1995 al 2000, e poi deputato dal 2001 al 2006, Dal 2008 era membro del Senato, prima del Pdl e poi, dal 2013, di Forza Italia. 
 
 

Quirinale, Renzi, no veti ma centrodestra indichi nome che cresca

 
"Alla disponibilità a dire basta con chi mette vedi nei confronti del centrodestra" nella scelta del prossimo Presidente della Repubblica, "deve corrispondere una capacità dei leader del centrodestra di trovare una candidatura che cresca".  Lo ha detto a Radio Leopolda il leader di Italia viva, Matteo Renzi. "Se il centrodestra ha voglia di giocare e

dare le carte deve trovare un nome che cresca", ha ribadito.

 
 
 

Quirinale, Renzi: "Meloni si gioca un pezzo di credibilità"

 
Con l'elezione per il Quirinale "Giorgia Meloni si gioca un pezzo di credibilità. Nessuno deve farle l'esame del sangue ma l'esame di maturità per capire se si è bravi o no a fare politica è spesso rappresentato più dal Presidente della Repubblica che non da mille elezioni amministrative o da mille sondaggi". Lo ha detto il leader di Italia viva, Matteo Renzi, a Radio Leopolda.
 
 

Elezioni Presidente della Repubblica, tra schede strappate e voti a Natale: le curiosità

Schede pre-compilate, dimissioni, bicchieri di Cynar in Aula: la storia delle elezioni degli inquilini del Quirinale è segnata anche da numerosi aneddoti che sono passati alla storia. Dal 1948 a oggi, ecco alcune curiosità che hanno contraddistinto le corse al Colle. 
 
 

Quirinale, oggi Letta incontra Conte e Speranza. Previsto anche un vertice con Salvini

Il countdown è finito. Oggi pomeriggio alle 15 iniziano le votazioni per l’elezione del nuovo Capo dello Stato. Un appuntamento che, salvo sorprese, dovrebbe risolversi in un "nulla di fatto" dato che i partiti non si sono accordati su un possibile nome. Nella serata di ieri, il segretario del Pd Enrico Letta ha affermato che un Mattarella bis sarebbe “il massimo”, ma ha rilanciato anche su Draghi al Colle. Ipotesi che non convince l’alleato Giuseppe Conte. 
 
 

Quirinale, Salvini: “Proporremo più nomi”. Oggi l’incontro con Letta

Il centrodestra, dopo il passo indietro di Silvio Berlusconi, è di nuovo alla ricerca di un nuovo candidato, che possa magari trovare un ampio consenso parlamentare. Il segretario della Lega Matteo Salvini oggi incontrerà l’omologo del Pd Enrico Letta.
 
 

La procedura per eleggere il presidente: tutte le date

a procedura per eleggere il Capo dello Stato è stabilita dalla Costituzione e da una serie di prassi. Il Parlamento in seduta comune è stato convocato per lunedì 24 gennaio alle ore 15.
 
 
 
 
 
 
 
ZONA LOCALE CRM
677 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria