Mercoledì, 03 marzo 2021 - ore 19.14

Piacenza Giornata mondiale dei Diritti dell’Infanzia, l’Amministrazione comunale ricorda il valore della ricorrenza

Anche il Comune di Piacenza condivide l’appello di Anci a tutte le municipalità italiane, perché accolgano l’invito del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi a ricordare pubblicamente la ricorrenza del 20 novembre, 31° anniversario della Convenzione Onu per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

| Scritto da Redazione
Piacenza Giornata mondiale dei Diritti dell’Infanzia, l’Amministrazione comunale ricorda il valore della ricorrenza

Piacenza Giornata mondiale dei Diritti dell’Infanzia, l’Amministrazione comunale ricorda il valore della ricorrenza

 Anche il Comune di Piacenza condivide l’appello di Anci a tutte le municipalità italiane, perché accolgano l’invito del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi a ricordare pubblicamente la ricorrenza del 20 novembre, 31° anniversario della Convenzione Onu per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Per ragioni tecniche non sarà possibile illuminare di verde – colore simbolo della vitalità, scelto per tale ragione dall’Ordine degli Psicologi – la facciata di Palazzo Farnese, ma il sindaco Patrizia Barbieri sottolinea “la piena adesione dell’Amministrazione nel valorizzare questa giornata così significativa, a maggior ragione in un momento in cui i più giovani devono confrontarsi con le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria alla loro quotidianità. E’ l’occasione per riflettere, insieme, sull’importanza universale di diritti imprescindibili quali la salute e l’istruzione, rispetto ai quali la pandemia ha intaccato tanto certezze acquisite nella nostra società. Aver dovuto rinunciare, per diversi mesi, alla condivisione tra i banchi con i propri coetanei, può aver fatto in parte toccare con mano, ai nostri ragazzi, cosa significhi non poter andare a scuola nei Paesi in cui la povertà, la guerra o condizioni di discriminazione privino i più piccoli, in modo ben più serio e purtroppo costante, del loro essere bambini”.

“Per questo – conclude il sindaco – credo che nella giornata del 20 novembre sia importante, innanzitutto per noi adulti, un richiamo forte e doveroso alla solidarietà, alla tutela dei diritti di tutti i bambini e all’impegno per garantirne la crescita in un contesto da cui possano sempre trarre esempi positivi e coerenti di rispetto, generosità e coesione

303 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online