Venerdì, 18 giugno 2021 - ore 20.51

Prorogato il divieto di ingresso da India, Sri Lanka e Bangladesh

| Scritto da Redazione
Prorogato il divieto di ingresso da India, Sri Lanka e Bangladesh

Con l’ordinanza di ieri, 6 maggio, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha prorogato al 30 maggio il divieto di ingresso da India, Sri Lanka e Bangladesh fatta eccezione per i cittadini italiani.

Come spiegato dalla Farnesina, che aggiorna costantemente le informazioni sugli spostamenti da e per l’Italia, dall’India, dal Bangladesh e dallo Sri Lanka l’ingresso è consentito ai cittadini italiani residenti in Italia prima del 29 aprile 2021, agli iscritti all’A.I.R.E. e alle persone espressamente autorizzate dal Ministero della Salute.

Le persone che si trovano nel territorio nazionale e che dal 15 al 28 aprile 2021 hanno soggiornato o transitato in India o in Bangladesh o nello Sri Lanka, anche se asintomatiche, devono darne comunicazione alla ASL di riferimento, effettuare un test molecolare o antigenico, sottoporsi a isolamento fiduciario per 10 giorni ed effettuare un nuovo test al termine dell’isolamento.

Le restrizioni vigenti per gli ingressi dai Paesi C, D ed E sono prorogate fino al 15 maggio.

questo link tutti i dettagli e i Paesi suddivisi per elenchi.

La dichiarazione cartacea sarà sostituita, previa adozione di circolare del Ministero della Salute, dalla compilazione di un modulo digitale di localizzazione del passeggero. (aise) 

140 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria