Martedì, 19 ottobre 2021 - ore 06.34

Riparte la rassegna 2021 ‘Sospiro a teatro 2021’ il 10 ,17,23 ottobre

La rassegna propone un cartellone di qualità, con attori e comici di fama nazionale provenienti dal mondo teatrale ma anche del grande e piccolo schermo.

| Scritto da Redazione
Riparte la rassegna 2021 ‘Sospiro a teatro 2021’ il 10 ,17,23 ottobre

Riparte la rassegna 2021 ‘Sospiro a teatro 2021’ il 10 ,17,23 ottobre

La rassegna propone un cartellone di qualità, con attori e comici di fama nazionale provenienti dal mondo teatrale ma anche del grande e piccolo schermo. Ironia e divertimento condurranno il pubblico a riflettere, in modo leggero e intelligente, su argomenti che parlano del nostro tempo e del nostro vive

 «La rassegna autunnale comunale – spiega l’Assessore alla Cultura del Comune di Sospiro Benedetta Fornasari, organizzatrice della rassegna insieme al direttore artistico Lorenzo Garozzo e al suo collaboratore Flavio Bissolati, si compone di tre appuntamenti davvero imperdibili per l’elevato livello artistico di Giacomo Poretti, del celeberrimo trio Aldo Giovanni e Giacomo, sul palco insieme a Daniela Cristofori, di Leonardo Fiaschi e di Paolo Cevoli, tutti per la prima volta ospiti del nostro teatro.

Si inizia domenica 10 ottobre alle ore 17.30, con Litigar danzando, commedia dell’attore Giacomo Poretti che con la psicoterapeuta Daniela Cristofori, attraverso la lettura di brani divertenti alternati a interventi comici, proveranno a spiegare (cercando d’imparare) l’arte del litigio.

 Domenica 17 ottobre, ore 17.30, è il turno di Mai stato io, spettacolo nel quale l’imitatore e cabarettista Leonardo Fiaschi racconta la sua doppia identità professionale che si modifica, si resetta e si evolve, seguendo percorsi e intuizioni brillanti quanto innovativi. La regia è firmata dal genio di Paolo Migone.

In chiusura di rassegna, che eccezionalmente si terrà il sabato sera ovvero sabato 23 ottobre alle ore 21.00, La sagra famiglia di e con Paolo Cevoli. L’attore e comico romagnolo racconta la sua storia personale di padre e di figlio paragonata con ironia e leggerezza ai grandi classici fino ad arrivare a Dio. Il tutto per raccontare la Sagra famiglia che, come tutte le sagre di paese, soprattutto in Romagna, finiscono sempre in ridere.

I posti sono numerati e distanziati, è perciò obbligatoria la prenotazione telefonando ai numeri: 0372/621245 - 339/7170188, oppure scrivendo una e-mail a biblioteca@comune.sospiro.cr.it.

L’ingresso è di 12,00 euro. Come da disposizioni governative, sono obbligatori il Green Pass e la mascherina per poter accedere agli spettacoli. Per ulteriori informazioni è possibile seguire le pagine social Facebook e Instagram “Sospiro a Teatro”.

Nella foto da sx Il sindaco di Sospiro Fausto Ghisolfi, l'assessore alla Cultura Benedetta Fornasari e il direttore artistico Lorenzo Garozzo

 

351 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online