Venerdì, 19 aprile 2019 - ore 01.00

Ruggeri M. ( PD). Il Sindaco di Cremona Oreste Perri non ha più una maggioranza. Ascolta

| Scritto da Redazione
Ruggeri M. ( PD). Il Sindaco di Cremona Oreste Perri non ha più una maggioranza. Ascolta

Rispetto alla situazione molto confusa nei rapporti Perri ed il suo gruppo di maggioranza  ( con  la Lega, falsi matrimoni,nomine,spaccatura nel Pdl, eventuale listone Nolli ecc.) abbiamo chiesto alla capogruppo  del PD in Consiglio Comunale la sua opinione.
Puntuale come sempre  Maura Ruggeri evidenzia i problemi che questa situazione crea alla città. Il Sindaco Oreste Perri pare non in grado di governare il consiglio comunale. Intanto la città né soffre e vola bassa, manca un progetto. Nella conversazione Ruggeri evidenzia le proposte del Pd

A cura di Gian Carlo storti
www.welfarecremona.it
22 settembre 2011

Ascolta la conversazione

5447 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

(Tel.) Giuseppe Demaria (Cisl) L’intesa non siglata dalla Cgil per Centro Padane è un buon accordo che tutela i lavoratori.

(Tel.) Giuseppe Demaria (Cisl) L’intesa non siglata dalla Cgil per Centro Padane è un buon accordo che tutela i lavoratori.

Sull’intesa che stabilisce le condizioni a cui avverrà la cessione individuale del contratto di ognuno dei 206 lavoratori è stata firmata dal Gruppo Gavio e dalle segreterie nazionali, regionali e territoriali di Fit Cisl, Uil Trasporti, Sla Cisal e Ugl. Ma non dalla Filt-Cgil. La trattiva e l’intesa è avvenuta non al Ministero ma sul tavolo negoziale azienda-sindacati.
(La telefonata) Lavoratori Centro Padane Ben Halla  (Filt-Cgil) . Lavoratori pronti alla lotta. Una grazie alle Istituzioni

(La telefonata) Lavoratori Centro Padane Ben Halla (Filt-Cgil) . Lavoratori pronti alla lotta. Una grazie alle Istituzioni

Questa mattina, mercoledì 14 febbraio, a seguito della decisione del CdA di Centro Padana di non assumere per passaggio diretto tutti i lavoratori della precedente gestione A21 si è svolto, nel comune di Cremona,un incontro con presenti il Sindaco Galimberti, Il Presidente della Provincia Viola, il Presidente della Camera di Commercio Auricchio, il sottosegretario Pizzetti ed i rappresentanti dei lavoratori di Cgil-Cisl-Uil per esaminare il da farsi dopo la decisione non condivisa del Consiglio di Amministrazione del Centro padane di proprietà del gruppo Gavio.