Mercoledì, 22 gennaio 2020 - ore 08.56

Sergio Mattarella: baluardo delle istituzioni democratiche| Sen. L.Pizzetti

Il merito è di Renzi ed anche di Bersani.Entrambi hanno lavorato per un’ottima candidatura e per il consenso più ampio non solo nel PD ma nel parlamento

| Scritto da Redazione
Sergio Mattarella: baluardo delle istituzioni democratiche| Sen. L.Pizzetti

Di ritorno da Roma, dove ha partecipato alle elezioni di  Sergio Mattarella a nuovo  Presidente della Repubblica, abbiamo chiesto al Sen. Luciano Pizzetti alcune valutazioni sul significato del voto così ampio.

Nella telefonata Pizzetti sottolinea  che  “ il nuovo Presidente non solo è un baluardo delle istituzioni democratiche ma anche il miglior conoscitore delle regole e del funzionamento della Repubblica. Un uomo onesto che saprà far onore alla nostra nazione anche in campo internazionale. E’ un voto che  va oltre  la maggioranza semplice e che vede, a differenza del 2013, l’unità del PD. Il merito è di Renzi ed anche di Bersani che hanno lavorato per un’ottima candidatura e per il consenso più ampio non solo nel  PD ma nel parlamento.Il voto di Sel lo sottolinea. Le riforme andranno avanti, anche se con una certa cautela: vi è bisogno di far decantare la situazione per rilanciare il processo avviato anche con le altre forze politiche”.

Intervista telefonica di Gian Carlo Storti

Welfarecremonanetwork

Cremona 31 gennaio 2015 

Allegati audio:

Audio 1:

1969 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

La telefonata con Laura Valenti (Flc-Cgil Cremona)  A che punto siamo  con il confronto con il Governo sulla Scuola?

La telefonata con Laura Valenti (Flc-Cgil Cremona) A che punto siamo con il confronto con il Governo sulla Scuola?

In questa breve telefonata Laura Valenti, segretaria generale FLC-Cgil Cremona) fa il punto della situazione del confronto con il governo a seguito della revoca dello sciopero del 17 maggio indicando i problemi aperti: No alla regionalizzazione del sistema istruzione, questione dei precari e ulteriori risorse economiche da garantire al personale di ogni ordine e grado