Domenica, 22 maggio 2022 - ore 02.44

Soresina ‘Gli Straordinari’, premiato l’avventuriero Callegari

Successo per la seconda edizione dell’iniziativa benefica di Casapoint con un ospite nazionale.

| Scritto da Redazione
Soresina ‘Gli Straordinari’, premiato l’avventuriero Callegari Soresina ‘Gli Straordinari’, premiato l’avventuriero Callegari

Soresina ‘Gli Straordinari’, una serata per sfidare i propri limiti: premiato l’avventuriero Callegari

Successo per la seconda edizione dell’iniziativa benefica di Casapoint con un ospite nazionale. Oltre al  protagonista del programma tv "Extreme Adventures", sul palco anche il noto mental coach Gian Luigi Sarzano. Incasso alla Giorgio Conti onlus

 La sfida con se stessi e con i propri limiti, in imprese sportive estreme e nella vita di tutti i giorni, è stata il filo conduttore della seconda edizione dell’iniziativa benefica di Gruppo Casapoint “Gli Straordinari”, che ha visto giovedì sera sul palco del Teatro sociale di Soresina il noto avventuriero estremo Danilo Callegari, protagonista di numerosi viaggi in giro per il mondo e del programma tv "Extreme Adventures" su DMAX, e il famoso life, business e mental coach Gian Luigi Sarzano. Una serata organizzata con l'obiettivo di ispirare i partecipanti grazie al racconto di esperienze straordinarie e il cui intero incasso sosterrà i progetti della Giorgio Conti onlus, da più di trent’anni in aiuto a famiglie di bambini gravemente malati. 

E’ stato Paolo Feroldi, presidente della rete di agenzie immobiliari Casapoint (nata a Cremona e oggi presente in 7 province tra Lombardia ed Emilia Romagna con una ventina di uffici), ad aprire il secondo appuntamento con “Gli Straordinari” e con l’omonimo premio, andato quest’anno a Callegari (nel 2019, prima della pausa forzata del 2020, era stato premiato al Teatro Filo di Cremona Massimiliano Sechi, campione mondiale di videogiochi e mental coach, nato con una grave malformazione agli arti). Feroldi ha parlato dell’importanza “della speranza, della consapevolezza e del coraggio” per “superare i propri limiti” e “realizzare imprese che per qualcuno possono sembrare impossibili”. 

Gian Luigi Sarzano, mental coach tra i più importanti d’Italia, leader nel settore comunicazionale e commerciale, consulente di personaggi, imprenditori e sportivi e autore di libri, con un intervento ricco di contenuti ha parlato al pubblico dell’importanza di non fermarsi davanti agli ostacoli: “Sono un’opportunità di crescita. I limiti sono tali se non li affrontiamo. Si trasformano in risultati nel momento in cui proviamo a superarli”. “L’autostima nasce dall’impegno, dalla passione, dalla dedizione, dalla consapevolezza di aver dato il massimo”, ha aggiunto durante il suo intervento, arricchito dalla lettura di alcuni passaggi del suo ultimo libro (“Mettici tutto il cuore. Fai della tua vita un capolavoro”, Mondadori) da parte dell’attore Marco Mainini.

Danilo Callegari, classe 1983, appassionato sin da giovanissimo di sport estremi e di montagna, premiato agli Adventure Awards 2013 con il Gold Beard come miglior avventuriero dell’anno, ha raccontato delle sue esperienze e della determinazione necessaria per raggiungere risultati. Ha sottolineato l’importanza di rimanere vigili durante una sfida: “I veri pericoli ci sono quando si scende dal picco di una montagna dopo una scalata, quando magari una persona crede di avercela già fatta perché arrivata in cima”. Ha parlato delle difficoltà incontrate nelle sue imprese e di come è possibile “superare grandi difficoltà concentrandosi su un passo alla volta”. Ha mostrato al pubblico anche diversi video di sue avventure estreme, come quella in Antartide, prima di ricevere il premio “Gli Straordinari”, consegnato da Giuseppe Conti della Giorgio Conti onlus.

Dagli organizzatori un ringraziamento ai partner dell’iniziativa: Casa.it, Studio Nexus, Real Alert Estate, Borsinoimmobiliare.it e Locare – Rent, care, services.

637 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online