Mercoledì, 23 settembre 2020 - ore 17.52

Tentano di usare una carta di pagamento rubata, arrestati

Milano

| Scritto da Redazione
Tentano di usare una carta di pagamento rubata, arrestati


Tentano di usare una carta di pagamento rubata nello stesso negozio dove, qualche giorno prima, avevano cercato di usarne un’altra senza riuscirci, ma la commessa li ha riconosciuti e ha chiamato la Polizia.

Due giovani di nazionalità rumena sono stati arrestati dagli uomini del commissariato Lorenteggio della questura di Milano dopo esser intervenuti fingendo di dover effettuare un controllo agli avventori del locale commerciale.

I due uomini, visti gli agenti, hanno cercato di disfarsi della carta gettandola, la quale, dopo esser stata recuperata, è risultata essere la stessa con cui poco prima stavano cercando di pagare un telefono dal valore di oltre mille euro.

Dagli accertamenti, gli agenti hanno appurato che la carta apparteneva ad una donna derubata la mattina stessa e che, accortasi del furto, aveva già denunciato l’accaduto. I due erano riusciti già a prelevare del denaro da uno sportello bancomat.

La vittima, contattata dagli agenti, ha inoltre dichiarato il furto anche del suo smartphone.

Dalle indagini sul telefono cellulare di proprietà di uno dei due arrestati, gli agenti hanno scoperto come quest’ultimo, insieme a dei complici, fosse solito filmare le azioni criminose che avvenivano nelle stazioni metropolitane ai danni di ignari cittadini.

Tra questi video anche quello della mattina, nel quale si vede l’uomo accanirsi senza motivo contro il cellulare rubato alla donna, scagliandolo a terra per poi calpestarlo.

Durante la perquisizione gli agenti hanno inoltre trovato oltre mille euro in contanti, parte di questi in tagli corrispondenti alla somma prelevata la mattina con la carta della vittima.

Olivia Petillo

145 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria