Giovedì, 28 maggio 2020 - ore 01.59

USIP-UIL LA SICUREZZA DEI CITTADINI SI OTTIENE ANCHE ATTRAVERSO LA PREVENZIONE DAL CONTAGIO DEGLI OPERATORI DI POLIZIA

Da diverso tempo ormai a Cremona sembra di vivere in un film apocalittico, sirene di ambulanze che continuano a suonare, rintocchi di campane che suonano a morte, necrologi che non hanno fine, ogni giorno un bollettino di guerra. Nessuno di noi mai si sarebbe immaginato tale scenario.

| Scritto da Redazione
USIP-UIL LA SICUREZZA DEI CITTADINI SI OTTIENE ANCHE ATTRAVERSO LA PREVENZIONE DAL CONTAGIO DEGLI OPERATORI DI POLIZIA

USIP-UIL LA SICUREZZA DEI CITTADINI SI OTTIENE ANCHE ATTRAVERSO LA PREVENZIONE DAL CONTAGIO DEGLI OPERATORI DI POLIZIA

Da diverso tempo ormai a Cremona sembra di vivere in un film apocalittico, sirene di ambulanze che continuano a suonare, rintocchi di campane che suonano a morte, necrologi che non hanno fine, ogni giorno un bollettino di guerra. Nessuno di noi mai si sarebbe immaginato tale scenario.

Indubbiamente l’incombere improvviso del  virus denominato COVID19 nella nostra Italia, ha sconvolto il normale andamento della società civile e il tessuto produttivo, con conseguenti reazioni governative graduali, dalle zone rosse limitate territorialmente, alla successiva estensione all’intero stivale, fino alla  situazione attuale nella quale è stata decisa la chiusura:”(...) sull’intero territorio nazionale di ogni attività produttiva che non sia strettamente necessaria, cruciale, indispensabile a garantirci beni e servizi essenziali”. Questo è quanto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte , ha annunciato la sera del 21 marzo in diretta TV. dopo una giornata di lavoro con sindacati.

A tali necessarie misure che investono direttamente la società civile, in tutti i settori, da quelli familiari a quelli produttivi, vi sono misure legate al contenimento della diffusione del contagio di diretta pertinenza delle forze dell’ordine. Alle quali viene richiesto di contrastare i comportamenti sconsiderati di cittadini che dolosamente ignorano le disposizioni governative. Un provvedimento del Governo in tal senso, idoneo alla situazione critica odierna è stato sicuramente quello di autorizzare l’impiego dei militari in ausilio alle Forze di Polizia per tutte quelle attività di controllo utili a contenere l’epidemia in atto. USIP CREMONA, Unione Sindacale Italiana di Polizia, unico Sindacato di Polizia della Confederazione UIL, ritiene necessario garantire agli operatori di Polizia una migliore tutela attraverso una mirata strategia di profilassi rispetto alle possibilità di contagio tra gli stessi operatori ed anche verso gli stessi cittadini, tramite una dotazione efficace dei D.P.I.(mascherine, guanti e occhiali protettivi) che ad oggi vengono difficilmente riassortiti e all'esecuzione di un tampone rinofaringeo    per COVID-19, proprio nei confronti di chi opera in prima linea per garantire la salute pubblica.

 USIP ritiene quindi necessario, a questo punto, effettuare     celermente un accurato monitoraggio sanitario degli operatori delle Forze dell’Ordine impegnati sui controlli alla cittadinanza. E’ ormai notorio, esistono infatti soggetti che seppur inconsapevoli, sono portatori del virus in quanto asintomatici, e pertanto possano contribuire ad allargare ancor di più il contagio tra gli stessi operatori e finanche tra i cittadini sottoposti al loro controllo.

 Abbiamo richiesto al Sig.Prefetto e Questore di Cremona  un intervento risoluto e nell’immediatezza, al fine di scongiurare il proliferare del virus tra coloro che sono chiamati in primis alla salvaguardia dell’ordine e sicurezza pubblica, con l’auspicio che anche in Italia l’epidemia possa arrestarsi e volgere ad un veloce epilogo.

Guido Ettari

SEGRETARIO GENERALE PROVINCIALE  USIP Cremona

Sindacato di Polizia della Confederazione UIL 

Cr 23.3.20

271 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online