Lunedì, 19 aprile 2021 - ore 04.45

UST Cremona ‘Un convitto per gli studenti dell’Istituto Stradivari’

L’idea di una struttura ricettiva dedicata è stata discussa dal dirigente UST Cremona Fabio Molinari con il dirigente dell’istituto Daniele Pitturelli nel corso della recente visita alle aule di via Colletta

| Scritto da Redazione
UST Cremona  ‘Un convitto per gli studenti dell’Istituto Stradivari’

UST Cremona  ‘Un convitto per gli studenti dell’Istituto Stradivari’

L’idea di una struttura ricettiva dedicata è stata discussa dal dirigente UST Cremona Fabio Molinari con il dirigente dell’istituto Daniele Pitturelli nel corso della recente visita alle aule di via Colletta

Il ciclo di visite del dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona e Sondrio Fabio Molinari alle scuole della provincia è proseguito nelle aule di una eccellenza tutta cremonese: l’Istituto di Istruzione Superiore Antonio Stradivari: “Ho visto qualcosa di straordinario ed eccezionale - ha commentato Molinari subito dopo aver parlato con docenti e studenti del liceo musicale e della scuola di liuteria -. La scuola di liuteria è un vanto per Cremona e per tutta Italia: ho potuto vedere ragazzi provenienti da tutto il mondo imparare come si costruisce un violino, e come si restaura sotto l’attenta guida di un maestro liutaio. Ho avuto anche il piacere di ascoltare un concerto organizzato in occasione della mia visita e per questo ringrazio il preside Daniele Pitturelli e tutti i suoi collaboratori”.

Insieme al punto sulla delicata situazione delle scuole in relazione all’emergenza sanitaria, allo Stradivari si è parlato molto anche di futuro e di programmi che nei prossimi anni potrebbero potenziare l’attrattività e le possibilità legate allo stesso istituto: “Con il dirigente scolastico Pitturelli - continua infatti Molinari - abbiamo infatti ragionato di molte cose, fra cui la necessità di un convitto in grado di accogliere gli studenti”. Un progetto che renderebbe il centro di formazione cremonese ancora più interessante e appetibile per coloro che cercano un’offerta d’alto profilo nella capitale mondiale degli strumenti ad arco.

In settimana il dirigente Molinari è anche tornato in cattedra, tenendo una lezione dedicata a Dante a una classe terza del linguistico del liceo Racchetti di Crema: “La lezione si è tenuta in videoconferenza ed era incentrata su alcuni personaggi dell’inferno dantesco. E’ stato molto bello, i ragazzi si sono dimostrati interessati. E’ questo anche un modo per ricordarmi quale è la mia prima professione e che la scuola è soprattutto costruita sugli e pensata per gli studenti”, ha commentato Molinari.

Il tour di visite del dirigente dell’UST di Cremona e Sondrio proseguirà nelle prossime settimane in altri istituti della provincia.

231 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online