Venerdì, 19 aprile 2024 - ore 08.12

VIA LIBERA ALLA CANDIDATURA DELLE PRIME COMUNITÀ ENERGETICHE SOLIDALI DI MILANO

I progetti nei quartieri Bovisa, Città Studi, Ghisolfa, Chiaravalle e Niguarda/Affori/Dergano

| Scritto da Redazione
VIA LIBERA ALLA CANDIDATURA DELLE PRIME COMUNITÀ ENERGETICHE SOLIDALI DI MILANO

Con 27 voti favorevoli, il Consiglio comunale ha dato il via libera alla candidatura di cinque progetti per altrettante Comunità energetiche rinnovabili solidali (CERS) all’avviso pubblico “Manifestazione di interesse per la presentazione di proposte di comunità energetiche rinnovabili di iniziativa degli enti locali” aperto dalla Regione Lombardia. 

 

Le proposte per le cinque CERS toccano i quartieri Bovisa, Città Studi, Ghisolfa, Chiaravalle e l’area di Niguarda/Affori/Dergano e sono state presentate rispettivamente da Politecnico di Milano, Associazione “Verso la CER della Ghisolfa” congiuntamente alla dirigenza scolastica dell’ICS Rinnovata Pizzigoni, Associazione “Terzo paesaggio” e Cooperativa Abitare. 

Il Comune di Milano ha deciso di aderire a questi progetti affinché la produzione di energia eccedente venga destinata ad ampliare l’offerta di servizi di carattere sociale a favore dei soggetti della Comunità. L’Amministrazione si impegnerà anche a mettere a disposizione, per ogni singola proposta, degli immobili di proprietà pubblica. 

 

Se dichiarati ammissibili, i progetti potranno accedere alle misure di supporto finanziario regionale. 



Nel rispetto dei principi di trasparenza e concorrenza, verrà indetta una procedura ad evidenza pubblica di manifestazione di interesse, non vincolante, per individuare ulteriori soggetti interessati alla adesione alle CERS proposte a titolo sperimentale.

884 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria