Giovedì, 23 novembre 2017 - ore 00.50

(Video) Massimo Rivoltini Alla Festa del Torrone 2017 di Cremona proporremo ‘il torrone al gusto di mojito’

(Video) In questa breve intervista Massimo Rivoltini - che ci tiene a sottolineare di essere imprenditore artigiano- ci illustra l’importanza della Festa del Torrone che si terrà a Cremona dal prossimo 18-16 novembre, ormai un appuntamento internazionale dove centinaia di produttori di torrone e dolce presentano i loro nuovi prodotti assieme a quelli artigianali. Quest’anno presenterà all’assaggio il torrone al gusto del celebre aperitivo al mojito.

| Scritto da Redazione
(Video) Massimo Rivoltini Alla Festa del Torrone  2017 di Cremona proporremo ‘il torrone al gusto di mojito’ (Video) Massimo Rivoltini Alla Festa del Torrone  2017 di Cremona proporremo ‘il torrone al gusto di mojito’ (Video) Massimo Rivoltini Alla Festa del Torrone  2017 di Cremona proporremo ‘il torrone al gusto di mojito’ (Video) Massimo Rivoltini Alla Festa del Torrone  2017 di Cremona proporremo ‘il torrone al gusto di mojito’


Massimo Rivoltini Alla Festa del Torrone  2017 di Cremona proporremo ‘il torrone al gusto di mojito’

In questa breve intervista Massimo Rivoltini - che ci tiene a sottolineare di essere imprenditore artigiano- ci illustra l’importanza della Festa del Torrone che si terrà a Cremona dal prossimo  18-16 novembre, ormai un appuntamento internazionale dove centinaia di produttori di torrone e dolce  presentano i loro nuovi prodotti assieme a quelli artigianali. Quest’anno presenterà all’assaggio il torrone al gusto  del celebre aperitivo  al  mojito.

Nell’intervista decanta la sua azienda- che ha appena 40 dipendenti- e che grazie a queste dimensioni consente ancora oggi di produrre torrone e dolci artigianali. La sua è una realtà produttiva che ha sempre prodotto innovazione come ad esempio l’offerta di torte al torrone di vari e pregevoli gusti.

Un imprenditore artigiano che ama il suo lavoro e crede nella tradizione cremonese del torrone che caratterizza la città nella sua storia assieme al altre specialità, dal salame, alla mostarda  ai formaggi che accompagnano l’eccellenza primaria della liuteria e della musica.

Il torrone, come è noto, prende il nome dal Torrazzo, torre campanaria in mattoni più alta d’Europa  che fu presentato per la prima volta il   26 ottobre 1441  al matrimonio tra Francesco sforza e Bianca Maria Visconti

Intervista e video di Gian Carlo Storti welfare cremona – vescovato 27 ottobre 2017

Tutti gli altri video del sito del welfare li trovi qui https://www.welfarenetwork.it/video/

-----------------

La storia dell’azienda  Alimentare Dolciaria Rivoltini

Tradizione e Progresso: il binomio che caratterizza l'Alimentare Dolciaria Rivoltini. Il nome Rivoltini è storicamente legato al torrone, dolce tipico cremonese che rappresenta il prodotto principe dell'azienda. E' negli anni '30 che il signor Ersilio, insieme ai figli Guido e Attilio, decide di cimentarsi nella produzione del dolce di mandorle e miele, già protagonista delle feste natalizie in tante case italiane. Nasce così a Vescovato, paese poco lontano da Cremona, il torrone Rivoltini.

I presupposti per il successo dell'iniziativa ci sono tutti: la ricetta originale del 1441, la tipica caldaia a vapore per la cottura dell'impasto, e una notevole intraprendenza.

I risultati non tardano ad arrivare: negli anni '40 molti abitanti di Vescovato, soprattutto tra le donne, lavorano alla produzione del torrone Rivoltini che, nel giro di un decennio, supera i confini provinciali conquistando notorietà in tutta Italia, Oggi quel laboratorio artigianale è diventato una moderna azienda che affianca alla produzione del torrone altre due linee: quella del croccante, introdotta negli anni '60, e quella dei prodotti biologici ed energetici, avviata da una ventina d'anni.

Il torrone Rivoltini di oggi conserva in questo modo il gusto tipico apprezzato per la prima volta dai cremonesi del XV secolo alle nozze di Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza.

L'Azienda Dolciaria Rivoltini è una realtà legata dunque alla tradizione, ma attenta anche agli sviluppi e alle esigenze del presente.

Da circa vent'anni figura infatti tra i pochi produttori italiani di barrette energetiche che, insieme agli altri prodotti biologici, costituiscono la linea più recente. Il nome Rivoltini accompagna così le feste natalizie degli amanti del torrone artigianale, ma con i croccanti e i prodotti biologici, offre il gusto e la qualità delle sue ricette per tutto l'anno.

Il sito http://www.rivoltini.com/index.html

2162 visite

Articoli correlati