Domenica, 25 ottobre 2020 - ore 03.19

WELFARE NEWS: NOTIZIE DEL GIORNO

NOTIZIE DEL GIORNO

| Scritto da Redazione
WELFARE NEWS: NOTIZIE DEL GIORNO

LE NOTIZIE DEL GIORNO

Roma, 23 settembre 2020

 

 

 

PATTO UE SUI MIGRANTI: CONTE,
 

PATTO UE SUI MIGRANTI: CONTE, "PASSO IMPORTANTE MA SERVE CERTEZZA SULLA REDISTRIBUZIONE"

Il documento adottato dalla Commissione europea non prevede trasferimenti obbligatori verso gli altri Stati dell'Unione, come invece richiesto dal governo italiano. Rimpatrio in 12 settimane se si arriva in Europa senza averne il diritto. Il premier: i Paesi di arrivo non vanno lasciati soli.

 
FCA: STOP AGLI AMMORTIZZATORI GRAZIE AL LANCIO DEI MODELLI ELETTRICI
 

FCA: STOP AGLI AMMORTIZZATORI GRAZIE AL LANCIO DEI MODELLI ELETTRICI

Cesseranno da fine mese i contratti di solidarietà per i 4.200 dipendenti del polo di Torino. Soddisfazione dei sindacati.

 
CORONAVIRUS: AUMENTO DEI CASI IN ITALIA, 1.640 CON OLTRE 100 MILA TAMPONI
 

CORONAVIRUS: AUMENTO DEI CASI IN ITALIA, 1.640 CON OLTRE 100 MILA TAMPONI

Ieri 1.392 contagi ma con 16 mila test in meno. Oggi 20 morti. Traina la crescita dei positivi la Campania con 248 seguita da Lombardia (+196), Lazio (+195) e Veneto (+150).

 
RECOVERY FUND: CONTE, SE FALLIAMO ANDIAMO A CASA. DI MAIO:
 

RECOVERY FUND: CONTE, SE FALLIAMO ANDIAMO A CASA. DI MAIO: "E' UN TRENO CHE NON RIPASSERA'"

Il premier: se sprechiamo l'occasione andiamo via "con ignominia".

 
SALVINI:
 

SALVINI: "ABBIAMO VINTO 4-3, MA AL SUD I CANDIDATI ERANO SBAGLIATI".  RIORGANIZZATA LA SEGRETERIA POLITICA, CHE LO AFFIANCHERA' 

Il leader leghista: per le comunali 2021 proporrò di scegliere gente che viene dall'impresa e dalle professioni. Meloni: questo Parlamento non può fare le riforme.

 
BIELORUSSIA: MATTARELLA, GRAVE E INACCETTABILE REPRESSIONE
 

BIELORUSSIA: MATTARELLA, GRAVE E INACCETTABILE REPRESSIONE

Lo ha detto il capo dello Stato nell'incontro al Quirinale con il presidente polacco Duda. Lukashenko giura da presidente con una cerimonia segreta.

 
PARIGI DIVENTA 'ZONA SCARLATTA'. PUTIN, LA RUSSIA REGISTRERA' UN SECONDO VACCINO
 

PARIGI DIVENTA 'ZONA SCARLATTA'. PUTIN, LA RUSSIA REGISTRERA' UN SECONDO VACCINO

Massima allerta di rischio contagio nella capitale francese.

 
LE BORSE EUROPEE CHIUDONO POSITIVE, WALL STREET VIRA IN ROSSO DOPO UN'APERTURA PRUDENTE
 

LE BORSE EUROPEE CHIUDONO POSITIVE, WALL STREET VIRA IN ROSSO DOPO UN'APERTURA PRUDENTE

Piacciono i dati sul Pmi manifatturiero tedesco a settembre. Milano ripiega in chiusura a +0,18%. L'oro ai minimi da sei settimane.

 
LAVORO: ILO, PERSI 3.500 MLD DI REDDITO NEI PRIMI 9 MESI
 

LAVORO: ILO, PERSI 3.500 MLD DI REDDITO NEI PRIMI 9 MESI

Per la crisi del coronavirus. Solo nel secondo trimestre di quest'anno nel mondo sono andate bruciate ore lavorate equivalenti a 495 milioni di posti a tempo pieno.

 
NAVALNY LASCIA L'OSPEDALE, POSSIBILE UN COMPLETO RECUPERO MA RESTA IN GERMANIA A COMPLETARE LE CURE
 

NAVALNY LASCIA L'OSPEDALE, POSSIBILE UN COMPLETO RECUPERO MA RESTA IN GERMANIA A COMPLETARE LE CURE

L'oppositore russo ricoverato un mese per avvelenamento. Il Cremlino: è libero di tornare in Russia quando vuole.

 
SCONTRO TRUMP-XI: CINA AL CONTRATTACCO, MENZOGNE DA BULLO
 

SCONTRO TRUMP-XI: CINA AL CONTRATTACCO, MENZOGNE DA BULLO

Secondo Pechino l'accusa del presidente Usa al regime di aver diffuso il Covid è "infondata e diffamatoria". I media cinesi: respingere un "accordo sporco" su TikTok. FT, il prossimo campo di battaglia sara' il gaming online.

 
 
     
 

Lo scioglimento dei ghiacci nell'Antartide è forse irreversibile

“Ciò che perdiamo ora dell'Antartide, è perduto per sempre”. Sono queste le parole che hanno usato i ricercatori del Potsdam Institute for Climate Impact Research, della Potsdam University e della Columbia University di New York per spiegare, in una nota le conclusioni del loro ultimo lavoro di ricerca sull’impatto dei cambiamenti climatici sulla calotta antartica. Lo studio a cui Nature questa settimana dedica la copertina, mostra gli effetti dell’innalzamento delle temperature sui ghiacci della calotta polare antartica, così cruciale per il livello del mare a livello globale. "L'Antartide - spiega Ricarda Winkelmann, ricercatrice presso l'Istituto di Potsdam per la ricerca sull'impatto climatico (PIK) e l'Università di Potsdam, e autore dello studio - contiene più della metà dell'acqua dolce della Terra, congelata in una vasta calotta di ghiaccio che è spessa quasi 5 chilometri". "Poiché l'acqua e l'atmosfera dell'oceano circostante si riscaldano a causa delle emissioni umane di gas serra, la copertura bianca al Polo Sud perde massa e alla fine diventa instabile. A causa della sua vastità, il potenziale dell'Antartide per il contributo all’innalzamento del livello del mare è enorme: già a 2 gradi di riscaldamento, lo scioglimento e il flusso accelerato di ghiaccio nell'oceano comporteranno, alla fine, 2,5 metri di innalzamento del livello. A 4 gradi, saranno 6”. Significa mettere a rischio la sopravvivenza di molte importanti città come  Londra, Mumbai, New York, Shanghai.  Il cambiamento a lungo termine non è rapido, ma è per sempre è cioè irreversibile, spiegano i ricercatori. "La Calotta Polare Antartica - spiega Anders Levermann, coautore e ricercatore presso PIK e Columbia University - è fondamentalmente la nostra ultima eredità da un periodo precedente nella storia della Terra. È in circolazione da circa 34 milioni di anni. Ora le nostre simulazioni mostrano che una volta sciolta, non tornerebbe al suo stato iniziale anche se le temperature alla fine calassero di nuovo. Infatti, le temperature dovrebbero tornare ai livelli preindustriali per consentire il suo pieno recupero - uno scenario altamente improbabile. In altre parole: ciò che perdiamo ora dell'Antartide, è perduto per sempre”. Le ragioni alla base di questa irreversibilità sono i meccanismi che si auto-impongono nel comportamento delle calotte glaciali in condizioni di riscaldamento. "Nell'Antartide occidentale - spiega Torsten Albrecht, uno degli autori - ad esempio, il principale fattore di perdita di ghiaccio è l'acqua calda dell'oceano che porta a uno scioglimento più elevato sotto le piattaforme di ghiaccio in mare, che a sua volta può destabilizzare la calotta di ghiaccio a terra. Ciò fa scivolare in mare i ghiacciai delle dimensioni della Florida. Una volta che le temperature superano la soglia di sei gradi sopra i livelli preindustriali, gli effetti della superficie del ghiaccio diventano più dominanti: man mano che le gigantesche montagne di ghiaccio affondano lentamente ad altezze più basse dove l'aria è più calda, e finiscono per sciogliersi, proprio come osserviamo in Groenlandia".

155 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria