Giovedì, 28 ottobre 2021 - ore 20.58

Zeus La UE ci riprova col caricabatterie unico

La Commissione vuole imporre USB-C a tutti i cellulari e smartphone.

| Scritto da Redazione
Zeus La UE ci riprova col caricabatterie unico

Zeus La UE ci riprova col caricabatterie unico

La Commissione vuole imporre USB-C a tutti i cellulari e smartphone.

 Prima dell'avvento degli smartphone, i cellulari dei vari produttori usavano una selva di connettori diversi per collegare il telefonino al caricabatterie.

 I vari connettori facevano tutti il medesimo lavoro, ma erano incompatibili tra loro, e l'unico motivo ipotizzabile per questa situazione era che i produttori volessero tenere legati a sé gli utenti: al momento di cambiare il telefonino, se avessero voluto riutilizzare il caricabatterie, avrebbero dovuto acquistare un altro modello dello stesso marchio. In caso contrario, si sarebbero ritrovati in casa l'ennesimo rifiuto elettronico.

 L'Unione Europea decise di intervenire e di spingere tutti i produttori affinché accettassero volontariamente di concordare su un unico standard per il collegamento dei caricabatterie: il connettore micro-USB iniziò così a prendere piede su quasi tutti i modelli di cellulari e smartphone; tranne quelli di Apple, naturalmente, che preferisce sempre fare di testa propria.

 Leggi l'articolo originale su ZEUS News - https://www.zeusnews.it/n.php?c=28876

192 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online