Martedì, 18 febbraio 2020 - ore 13.17

A Cremona si presenta la biografia di Bergoglio, l’autore è Roberto Alborghetti

Appuntamento per venerdì 17 aprile, alle 18:00, presso il Centro Pastorale Diocesano di Cremona

| Scritto da Redazione
A Cremona si presenta la biografia di Bergoglio, l’autore è Roberto Alborghetti

Venerdì 17 aprile, alle 18:00, presso il Centro Pastorale Diocesano di Cremona, sarà presentato il libro Francesco. Vescovo di Roma per il mondo, edito da Velar, alla presenza dell’autore Roberto Alborghetti. All’incontro, moderato dal giornalista Riccardo Mancabelli, interverrà anche don Irvano Maglia, delegato episcopale per la Pastorale e direttore del Centro pastorale. L’opera di Alborghetti è la prima grande biografia illustrata dedicata a papa Jorge Mario Bergoglio, il 266° pontefice della storia, il primo ad assumere il nome di Francesco, il primo sudamericano, il primo appartenente alla Compagnia di Gesù.

Un vero e proprio evento editoriale quello proposto da Velar, con un’edizione speciale dell’opera composta da due volumi di grande formato (23 x 29,5 cm), in un elegante cofanetto; oltre 550mila battute di testo, quattordici capitoli, 340 fotografie. I volumi potranno essere prenotati al termine dell’incontro, che si colloca all’interno della rassegna culturale promosso dall’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali, in sinergia con il Centro pastorale diocesano.

Il libro aiuta a conoscere un figlio di emigranti diventato pastore della Chiesa universale. Lo fa andando oltre gli instant book e scavando in profondità nella documentazione storica a partire dalle notizie sulla famiglia di origine, della quale vengono ricostruiti momenti riguardanti anche l’emigrazione dall’Italia all’Argentina, precisando date, tempi e modalità. L’opera definisce i passaggi fondamentali dell’infanzia del futuro papa Francesco, a partire dalle circostanze legate al suo battesimo (momento fondamentale, ignorato dai testi finora usciti) fino ai progressivi stadi del percorso scolastico. Sempre sulla base di testimonianze e documenti, Alborghetti racconta anche l’episodio legato alla malattia polmonare del giovane Jorge Mario, alla sua vocazione religiosa, sullo sfondo degli scenari storici e sociali dell’Argentina degli anni Quaranta e Cinquanta.

Roberto Alborghetti, giornalista professionista e autore di saggi e biografie, ha lavorato nel gruppo Sesaab-L’Eco di Bergamo, dove è stato uno degli ultimi cronisti a formarsi alla scuola di mons. Andrea Spada, ritenuto tra i grandi del giornalismo italiano e per ben 51 anni direttore del quotidiano bergamasco. A L’Eco di Bergamo si è occupato di attività editoriali per la scuola e i giovani, ricoprendo anche il ruolo di inviato.

811 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Cremona Al Ponchielli   L’Heure espagnole di Maurice Ravel e Gianni Schicchi di Giacomo Puccini il 17 e 19 gennaio 2020

Cremona Al Ponchielli L’Heure espagnole di Maurice Ravel e Gianni Schicchi di Giacomo Puccini il 17 e 19 gennaio 2020

La Stagione d’Opera 2019.20 del Teatro Ponchielli si chiude con l’effervescente dittico composto da L’Heure espagnole di Maurice Ravel e Gianni Schicchi di Giacomo Puccini. I due capolavori del repertorio comico del Novecento andranno in scena venerdì 17 gennaio (ore 20.30) e domenica 19 gennaio (ore 15.30), per la regia di Carmelo Rifici direttore artistico di LuganinScena e la direzione d’orchestra di Sergio Alapont, uno dei direttori di spicco della sua generazione.