Sabato, 25 giugno 2022 - ore 16.30

A Milano attacco hacker agli ospedali Fatebenefratelli e Sacco

Oggi e domani accessi limitati pronto soccorso e punti prelievo

| Scritto da Redazione
A Milano attacco hacker agli ospedali Fatebenefratelli e Sacco

Un attacco hacker ha colpito dalle tre del primo maggio i presidi ospedalieri e territoriali dell'Asst Fatebenefratelli Sacco, ovvero dell'azienda ospedaliera.

Da Regione Lombardia spiegano che data l'entità dell'attacco non si sa quando saranno ripristinati i sistemi.

Di conseguenza oggi e domani i pronto soccorso e i punti prelievo dei presidi ospedalieri dell'Asst Fatebenefratelli Sacco (Fatebenefratelli, Sacco, Buzzi e Melloni) saranno in grado di accettare gli accessi dei pazienti in maniera limitata e solo attraverso modulistica cartacea e potranno esserci disagi per le prestazioni ambulatoriali.

    "Le visite ambulatoriali prenotate e le attività di pre ricovero sono comunque garantite" assicurano dalla Regione.

    L'attacco hacker sui server dei siti Fatebenefratelli e Sacco ha avuto conseguenze su tutte le sedi aziendali (Buzzi, Melloni e 33 sedi territoriali) e su tutti i sistemi aziendali attaccando anche i servizi di base "nonostante l'accrescimento delle misure di sicurezza poste in essere negli ultimi mesi".

    E' iniziato il lavoro di ripristino che però "non ha al momento tempi definibili". Sul posto si trovano anche i tecnici dei servizi di sicurezza informatica regionali e la polizia postale. Di certo, spiega la nota dell'Asst, "sarà presentata denuncia formale".

    L'azienda di Emergenza Urgenza è stata informata dei problemi e ha "già provveduto a dirottare tutte le emergenze su altri presidi ospedalieri milanesi". (ANSA).

192 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria