Mercoledì, 16 giugno 2021 - ore 01.06

A Milano un ponte intitolato al fumettista Guido Crepax

Nei pressi del muro dedicato a Valentina

| Scritto da Redazione
A Milano un ponte intitolato al fumettista Guido Crepax

Milano ha intitolato un ponte al fumettista e creatore di Valentina, Guido Crepax. La cerimonia di intitolazione si è svolta alla presenza dell'assessore alla Cultura del Comune, Filippo Del Corno, del presidente del Municipio 6, Santo Minniti, e dei figli Caterina e Giacomo Crepax.

Il ponte si trova tra piazzale delle Milizie e viale Cassala, angolo via Ludovico Il Moro, nei pressi del muro su via San Cristoforo, dedicato proprio a Valentina grazie ad interventi di wall-art. Nato il 15 luglio 1933 a Milano (dove è morto il 31 luglio 2003), Crepax ha creato la sua prima storia a fumetti a dodici anni. Dopo la laurea in architettura, si è dedicato al disegno come autore di numerose cover di dischi e poi come grafico per campagne pubblicitarie. Nel 1965, grazie alla rivista Linus, è tornato ad occuparsi di fumetti creando il suo più famoso personaggio, Valentina. L'uscita di scena della ragazza dai capelli a caschetto è avvenuta nel 1995, dopo oltre trent'anni di storie. Guido Crepax ha realizzato complessivamente oltre 5 mila tavole a fumetti e i suoi libri sono stati pubblicati in circa 200 edizioni e tradotte in numerosi Paesi, tra i quali Francia, Brasile, Spagna, Germania, Giappone, Stati Uniti, Finlandia e Grecia. Il suo corpo è stato tumulato nella Cripta del Famedio del Cimitero Monumentale di Milano, accanto a Giorgio Gaber. (ANSA).

 

155 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria