Martedì, 27 luglio 2021 - ore 00.18

ACERBO (PRC-SE): FORESTALI MILITARIZZATI, AVVOCATURA AMMETTE VIOLAZIONE DIRITTI

L'Avvocatura dello Stato, cioè il governo, ha finalmente ammesso che la militarizzazione forzata dei forestali imposta dalla riforma Madia ha costituito una violazione di diritti fondamentali come già stabilito dalla Corte Europea

| Scritto da Redazione
ACERBO (PRC-SE): FORESTALI MILITARIZZATI, AVVOCATURA AMMETTE VIOLAZIONE DIRITTI

ACERBO (PRC-SE): FORESTALI MILITARIZZATI, AVVOCATURA AMMETTE LA VIOLAZIONE DEI DIRITTI

L'Avvocatura dello Stato, cioè il governo, ha finalmente ammesso che la militarizzazione forzata dei forestali imposta dalla riforma Madia ha costituito una violazione di diritti fondamentali come già stabilito dalla Corte Europea 

L'assorbimento del Corpo Forestale nell'Arma dei Carabinieri è avvenuto attraverso una violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

Ancora una volta viene fuori che i liberisti sono quasi sempre illiberali e mostrano scarsa sensibilità per i diritti delle persone.

La riforma non solo ha violato i diritti dei lavoratori ma era anche sbagliata negli scopi ed infatti tutto il mondo ambientalista l'aveva criticata.

Ora governo e parlamento pongano riparo e procedano alla ricostituzione del Corpo Forestale dello Stato.

Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione Comunista - Sinistra Europea

356 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online